ABI: in arrivo le pensioni, per recarsi in Banca fissare un appuntamento per evitare assembramenti

Views

ABI, in prossimità dell’accredito sui conti correnti delle pensioni, rivolge un appello ai pensionati a non recarsi nelle filiali bancarie, utilizzando i canali che non richiedono presenza fisica e i bancomat all’esterno delle filiali per evitare rischi di contagio. Per eventuali inderogabili esigenze che richiedessero l’ausilio della filiale, ABI invita a telefonare alla propria banca per ricevere tutto il supporto necessario ed evitare assembramenti e fissare un eventuale appuntamento.

Le banche stanno rispettando pienamente e scrupolosamente le molteplici indicazioni che provengono dalle Autorità di Governo e dalle Autorità sanitarie e danno piena attuazione alle misure concordate nel Protocollo “Misure di prevenzione, contrasto e contenimento della diffusione del virus COVID-19 nel settore bancario” con le Organizzazioni sindacali di settore – Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca e Unisin – per accrescere la sicurezza dei dipendenti e dei clienti.

Il 24 marzo 2020 ABI e le Organizzazioni sindacale di settore hanno convenuto che l’accesso dei clienti alle filiali avvenga solo su appuntamento, al fine di evitare assembramenti: una misura condivisa per tutelare la salute delle persone e continuare a svolgere l’attività a sostegno di famiglie e imprese in condizioni di sicurezza.

ABI segnala la piena disponibilità delle banche allo scaglionamento temporale dell’accredito delle pensioni e si è attivata con le competenti autorità.

ABI: in arrivo le pensioni, per recarsi in Banca fissare un appuntamento per evitare assembramenti