Bellanova: “È il lavoro che decide il futuro del paese. Centralità ineludibile”

Views

“Il lavoro è il più forte antagonista della crisi che stiamo vivendo e che il nostro Paese dovrà affrontare.

È dal lavoro che dobbiamo ripartire. Come già accaduto in altri momenti della nostra storia nazionale. È sotto gli occhi di tutti.

In queste settimane la qualità e la determinazione del lavoro, delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata la migliore risposta che il Paese potesse dare. Ed è stata una risposta soprattutto di donne. Nella sanità come nella filiera alimentare, la filiera della vita.

Nella fase che si apre, delicatissima perché sarà quella che deciderà del nostro futuro, le lavoratrici e i lavoratori sono ancora una volta di più chiamati ad esercitare un ruolo decisivo. Deve avvenire nella massima sicurezza per ciascuno e per tutti. Lavoro, sicurezza, salute è un legame inscindibile, prioritario. Come lo è garantire l’occupazione femminile: le donne non dovranno essere costrette a scegliere tra lavoro di cura e e occupazione.

La salute del Paese è il tema che incalza ciascuno di noi. Non è tema che si risolve per Decreto. Declinarlo nel modo migliore è compito della politica, un compito a cui non ci si può sottrarre.

Buon primo maggio a tutte e tutti noi”.

Così la Ministra Teresa Bellanova.

Bellanova: “È il lavoro che decide il futuro del paese. Centralità ineludibile”

| ECONOMIA |