Berlusconi Salvini: su legge Fornero è prova di alleanza per le elezioni politiche

Views

“Nessun leghista è disposto a puntare ancora su un’alleanza con Berlusconi. No a possibili assi tra Carroccio e Cavaliere. La nostra gente non ne vuole sapere di un ritorno in campo di Silvio Berlusconi. Basta, basta per sempre: se Berlusconi corre, lo farà senza di noi”.

Nei giorni che seguono il vertice di Arcore, che di fatto ha sancito l’alleanza del centro destra in vista delle prossime elezioni politiche, riecheggiano nel mondo social le dichiarazioni al vetriolo (a ben vedere solo pochi anni sono passati, ere geologiche se si pensa alla situazione attuale) del leader leghista Matteo Salvini.
Intanto il Cavaliere, conscio dei numeri a favore della coalizione col segretario del Carrocio cerca di tenere il punto facendo leva sui sondaggi presentati dalla Ghisleri a Porta a Porta, sondaggi che vedrebbero FI in ascesa al 18%, superando di fatto il Carroccio fermo al 14%.
Una competizione per la quota proporzionale interna all’alleanza che spinge i due a marcare le rispettive posizioni e insistere sulle reciproche differenze: un esempio su tutti il tema delle pensioni e l’abolizione della legge Fornero, tema cardine della propaganda di Matteo Salvini negli ultimi anni.

Sulla riforma Fornero Salvini non sembra cedere il passo, puntando sull’abolizione in toto, dal canto suo Berlusconi non concede molto, sostenendo che non tutto di quella riforma è da buttare e affermando, statistiche alla mano, che è giusto legare l’età pensionabile all’aumento delle prospettive di vita, come dice la Fornero.
“I nostri tecnici hanno visto che alcune cose vanno mantenute. L’età media continua a salire, è corretto che salga pure l’età della pensione” Affermava nel suo ultimo intervento il cavaliere ai microfoni di Porta a Porta.

Intanto Matteo Salvini ai microfoni di Radio Capital ha confermato l’inamovibilità della sua posizione:
“Berlusconi dice -ne cambiamo gli aspetti negativi-, io di aspetti positivi non ne ho trovato neanche uno, se ci sono altri Berlusconi che vogliono lavorare fino a 91 anni, va bene, ma tu dopo 41 anni di lavoro hai maturato il sacrosanto diritto di riavere i tuoi soldi. A chi dice non ci sono le coperture, rispondo che sono soldi dagli italiani. La legge Fornero è sbagliata e va cancellata, assolutamente”.

Berlusconi Salvini: su legge Fornero è prova di alleanza per le elezioni politiche