Eataly lancia “Estate da bere”

Views

Oltre 40 etichette di gin e lo speciale Gin Mare Capri in esclusiva per Eataly

Il 24 luglio Eataly inaugura una lunga stagione dedicata alle mille sfumature del gin e ne racconta storia, tradizioni e caratteristiche attraverso un assortimento di 40 etichette dall’Italia e dal mondo. Dai gin più classici, dove prevalgono il gusto e il profumo del ginepro, ai più profumati ed agrumati fino a quelli in cui risaltano le erbe della macchia mediterranea o la flora alpina. L’Italia del gin, che in questi anni sta conoscendo una incredibile crescita, è rappresentata con più di 15 etichette dal Piemonte alla Sardegna. Il resto del mondo contribuisce con eccellenze classiche ma anche meno note.

Tra le tante etichette anche un interessante debutto: il Gin Mare Capri, la new entry della maison spagnola Vantaguard già proprietaria di Gin Mare, distribuito in Italia da Compagnia dei Caraibi: un’edizione limitata dedicata all’isola italiana e proposta in esclusiva in tutti gli Eataly in Italia. L’inconfondibile DNA del Gin Mediterraneo è rafforzato da due nuovi ingredienti, limoni di Capri e bergamotto della Penisola Sorrentina, che si aggiungono in distillazione alle botaniche proprie di Gin Mare – oliva Arbequina, basilico dell’Italia, rosmarino della Grecia, timo della Turchia, agrumi della Spagna, ginepro, coriandolo e cardamomo – creando un distillato dal sentore agrumato, fresco e suggestivo che interpreta perfettamente l’essenza del Mediterraneo. Unico nell’aroma ma anche nel formato: 1000 ml di prodotto anziché i canonici 700 ml, 30% in più di distillato il cui ricavato andrà a favore di progetti dedicati a Capri come l’operazione Mare Nostrum by Gin Mare. Gin Mare Capri è infatti stato concepito anche come progetto etico che vuole sostenere l’Isola nel momento delicato della ripresa post pandemia e contribuire a salvaguardare le sue coste e il suo straordinario mare. Da agosto sarà così attivo il servizio Mare Nostrum by Gin Mare: un battello solcherà il mare nei dintorni dell’isola distribuendo ai natanti materiale informativo con un decalogo di comportamento ecosostenibile corretto in mare, ritornando a sera per raccogliere dalle barche la plastica, che verrà poi consegnata alla società di raccolta rifiuti a Capri per differenziarla e riciclarla.

Negli Eataly sarà così un’“Estate da bere” ma anche da mangiare e da imparare attraverso la cifra distintiva di Eataly che sa unire le opportunità di spesa con la ristorazione e la didattica proponendo un ricco palinsesto di eventi e cene. Partendo da Eataly Milano Smeraldo con gli eventi “Una sera a Capri” (23 e 30 luglio), a Eataly Torino Lingotto con le cene firmate da grandi chef come Federico Zanasi, il ristorante Oinos e Marco Visciola (27 luglio, 2 agosto, 1° settembre) e abbinamenti cocktail pensati per l’occasione; da Eataly Trieste con le degustazioni nel fresco della cantina (24 luglio e 14 agosto) a Eataly Genova con gli aperitivi in terrazzo (15 e 26 agosto e 9 settembre), fino a Eataly Bologna con una speciale serata cocktail (31 luglio).

Tante occasioni per scoprire che il Gin è un distillato nato in Olanda ad opera di un farmacista che cercava un rimedio naturale attraverso l’utilizzo delle erbe. Nasce così il Jenever, utilizzato come tonico e medicinale dagli olandesi e adottato dagli Inglesi, che ne perfezionano la ricetta fino a renderlo una bevanda alcolica: il Gin. Ma sono i “botanicals” a conferire ad ogni gin le sue caratteristiche peculiari, l’insieme cioè di ginepro, frutti, erbe, fiori e spezie che ne caratterizzano profumi e sapore.

Eataly lancia “Estate da bere”

| ATTUALITA' |