Eni: a Firenze la flotta del car sharing Enjoy diventa anche elettrica

Views

A Firenze la flotta di Enjoy, il car sharing di Eni, diventa anche elettrica con l’introduzione delle city car XEV YOYO predisposte per il battery swapping. La novità è stata presentata oggi a Palazzo Vecchio alla presenza di Dario Nardella, Sindaco di Firenze, e di Stefano Giorgetti, Assessore Grandi infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale del Comune di Firenze, intervenuti insieme a Giuseppe Ricci, Direttore Generale Energy Evolution di Eni, e a Lou Tik, Fondatore e Amministratore delegato di XEV.

A Firenze, tramite l’app Enjoy, da oggi è possibile noleggiare una delle 50 nuovissime XEV YOYO di un inconfondibile colore verde lime che si uniscono alla flotta già disponibile in città, composta da 100 veicoli. Grazie all’accordo tra Eni e XEV, casa automobilistica fondata a Torino nel 2018, i vantaggi della mobilità elettrica sulla vita urbana si uniscono alla comodità del car sharing free floating, che consente di avviare e terminare i noleggi in qualsiasi luogo all’interno dell’area di copertura Enjoy, senza punti predefiniti di prelievo o riconsegna. Inoltre, del rifornimento si occupa Enjoy: le city car XEV YOYO permettono ai clienti di muoversi in totale libertà perché sono sempre disponibili con una ricarica della batteria superiore al 30%.

Diamo il benvenuto a Firenze al car sharing elettrico Enjoy – ha detto il sindaco Dario Nardella – Le city car sostenibili di Eni sono un ulteriore e importante contributo per rendere più sostenibile la mobilità in città e si inseriscono a pieno titolo nelle politiche avviate dalla nostra amministrazione per abbattere lo smog e più in genale nell’impegno di Firenze per il raggiungimento dell’obiettivo di città a impatto climatico zero entro il 2030.”

Siamo molto soddisfatti di questa nuova iniziativa di Enjoy che ha deciso di arricchire l’offerta di car sharing a Firenze con nuovi mezzi totalmente elettrici – ha aggiunto l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti –. Come Amministrazione abbiamo puntato fin da subito sulla sharing mobility e oggi a Firenze abbiamo un parco mezzi in condivisione che comprende auto, bici, scooter e monopattini e il loro utilizzo si traduce in una riduzione del numero di veicoli privati sulle strade”.

Eni è lieta che il Comune di Firenze abbia accolto con entusiasmo la novità del car sharing elettrico Enjoy, che di recente è stato avviato a Torino e Bologna” – ha dichiarato Giuseppe Ricci, Direttore Generale Energy Evolution di Eni -. “Il car sharing contribuisce a rendere più sostenibile la mobilità urbana e a migliorare le opportunità e la facilità di spostamento dei cittadini. Nelle città in cui sono già state introdotte, queste city car a zero emissioni di CO2 su strada hanno dimostrato il loro potenziale nell’ambito della micromobilità, consentendo ai clienti Enjoy noleggi più frequenti per percorrenze più brevi. Anche questo è un contributo all’approccio olistico che contraddistingue Eni nel percorso verso l’obiettivo Net Zero al 2050: abbiamo recentemente annunciato che stiamo anche studiando la possibile realizzazione di una bioraffineria a Livorno, per produrre biocarburanti a uso dei mezzi non elettrificabili, come trasporti pesanti e aviogetti, e aumentare così la disponibilità e varietà di prodotti decarbonizzati.”

XEV è orgogliosa che le sue auto elettriche entrino a far parte della flotta Enjoy a Firenze, dopo i recenti riscontri positivi ricevuti a Torino e Bologna. Le auto XEV YOYO, 100% elettriche e dotate di batterie intercambiabili, nel car sharing Eni si sono rivelate una soluzione per soddisfare la crescente richiesta di una mobilità urbana più sostenibile. Insieme al Comune di Firenze e a Eni, stiamo facendo un ulteriore passo avanti per migliorare la condivisione degli spazi urbani, anche attraverso una mobilità intelligente” – ha dichiarato il Fondatore e Amministratore delegato di XEV, Lou Tik.

Dal suo arrivo a Firenze nel 2014, con circa 1 milione di noleggi realizzati in città, Enjoy ha reso il car sharing una popolare soluzione di mobilità alternativa all’utilizzo dei mezzi privati, con benefici sulla decongestione del traffico e sulla qualità della vita di chi vive e lavora in città. L’utilizzo dei veicoli Enjoy a Firenze consente vantaggi come il parcheggio gratuito sulle strisce blu e nei parcheggi riservati ai residenti, e l’accesso gratuito alle ZTL della città.

In Italia Enjoy conta oltre 1 milione di clienti e più di 29 milioni di noleggi effettuati dal 2013 ad oggi. Con una flotta complessiva di 2.500 veicoli, Enjoy è presente anche nelle città di Torino, Bologna, Milano e Roma; a Milano e Roma il car sharing elettrico con le city car XEV YOYO verrà introdotto nei prossimi mesi.

Come funziona Enjoy

Per noleggiare i veicoli Enjoy è necessario scaricare l’app disponibile negli store Android, iOS e Huawei. Dopo la registrazione è possibile cercare, visualizzare e prenotare i veicoli disponibili nei dintorni o nella zona d’interesse, oppure noleggiare un veicolo Enjoy che si trova lungo il proprio percorso inserendo nell’app il numero di targa e il codice visibile sul parabrezza. Una volta raggiunto e sbloccato il veicolo, l’intero noleggio avviene attraverso lo smartphone, fino all’arrivo a destinazione. Al termine della corsa è possibile visualizzare il riepilogo della spesa sostenuta per il noleggio.

Tutte le tariffe di noleggio dei veicoli Enjoy sono disponibili online. Per le city car XEV YOYO, come per le altre auto della flotta, la tariffa è di 0,29€/min con un costo fisso pari a 1,00€ per lo sblocco del veicolo ad inizio noleggio.

La city car XEV YOYO

XEV YOYO è una city car completamente elettrica con velocità massima di 80 km/h e autonomia fino a 150 km: dotata di tetto panoramico, piccola e agile, è l’auto ideale per gli spostamenti nei centri storici delle città. Per quanto riguarda il rifornimento, oltre che per la ricarica tradizionale presso le colonnine in plug-in, le XEV YOYO sono predisposte per il ‘battery swapping’ (la sostituzione di batterie scariche con batterie cariche che è possibile realizzare in pochi minuti), per il quale sono predisposte 3 stazioni di servizio Eni a Firenze. Sarà sempre Enjoy a occuparsi del rifornimento con battery swapping.

Le XEV YOYO della flotta Enjoy sono fornite tramite un servizio di noleggio a lungo termine da SIFÀ, Società Italiana Flotte Aziendali – Gruppo BPER Banca.

Eni: a Firenze la flotta del car sharing Enjoy diventa anche elettrica

| ATTUALITA' |