Imprese: Alitalia interessa al fondo statunitense Cerberus

Views

Il quotidiano finanziario britannico “The Financial Times” rivela che la compagnia aerea di bandiera Alitalia ha ricevuto una proposta che le permetterebbe di restare indipendente. Il passo, potenzialmente in grado di modificare radicalmente la gara per il controllo della società, proviene dal Cerberus Capital Management, azienda statunitense operante in fondi d’investimento e specializzata nel risanamento di aziende in difficoltà. La stessa, già una decina di anni fa, ristrutturò con successo la compagnia aerea Air Canada.

La proposta statunitense arriva una settimana dopo che EasyJet e Lufthansa, altre società offerenti, hanno già sottoposto ai commissari governativi le loro offerte nell’ambito della gara pubblica di vendita di Alitalia. James Politi, corrispondente da Roma del “Financial Times” spiega che il fondo statunitense non ha voluto partecipare alla gara perché considerava troppo restrittive le condizioni e secondo quanto scrive il “Financial Times” l’azienda statunitense è convinta di poter acquisire l’integrità di Alitalia e di ristrutturarla garantendone la “capacità economica, la competitività e l’indipendenza come compagnia aerea nazionale dell’Italia”.

Imprese: Alitalia interessa al fondo statunitense Cerberus