Kashmir: un gruppo di militanti del movimento islamico JeM attacca una base dell’esercito indiano

Views

Continua a salire il bilancio dei morti dell’attacco, ancora in corso, sferrato ieri da un commando del movimento separatista islamico Jaish-e-Mohammed (JeM) ad una base dell’esercito indiano vicino alla città di Jammu dello Stato settentrionale di Jammu & Kashmir.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Ani, le vittime sono cinque soldati indiani, un civile e quattro militanti, mentre un numero imprecisato di membri del JeM è ancora presente ed è trincerato nella zona residenziale della base militare dove, a rendere più complessa l’azione delle forze speciali anti-terrorismo indiane, sono bloccati molte decine di militari e di loro famigliari.

Nella notte, riferiscono i media, non si sono uditi spari ma le operazioni per eliminare la residua resistenza dei militanti sono riprese all’alba, in presenza anche del comandante in capo dell’esercito indiano, generale Bipin Rawat.

Kashmir: un gruppo di militanti del movimento islamico JeM attacca una base dell’esercito indiano