Le vendite FCA in Italia, mese di novembre

Views

Prosegue il successo di vendite della Ypsilon ancora una volta molto apprezzata dai clienti italiani: a novembre, oltre a essere la seconda vettura più venduta in assoluto, risulta anche prima del segmento B con una quota del 10,7 per cento. Ottimo novembre per Alfa Romeo che immatricola 4 mila vetture, il 21, 5 per cento in più nel confronto con lo stesso mese del 2016, per una quota al 2,6 per cento in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto a un anno fa.
Nei primi undici mesi del 2017 il marchio registra più di 42.400 vetture (il 27,1 per cento in più rispetto al 2016) la quota è del 2,3 per cento, anche in questo caso in aumento di 0,3 punti percentuali.
La significativa crescita delle registrazioni in novembre è dovuta soprattutto al successo di vendite che continuano a registrare Giulia e Stelvio. La berlina è la più venduta del segmento D con una quota del 18 per cento, il SUV Alfa Romeo è invece primo della sua categoria con il 16,3 per cento di quota.
Prosegue anche in novembre la forte crescita di Jeep, le cui vendite nel mese crescono del 48,85 per cento rispetto a un anno fa: complessivamente sono quasi 5.300 le vetture registrate dal marchio. Jeep ottiene così la quota record  del 3,4 per cento (in crescita di quasi un punto percentuale rispetto allo stesso mese dell’anno scorso), un valore mai raggiunto in precedenza in Italia.
Nel progressivo annuo le registrazioni del marchio sono oltre 45.300, il 21,1 per cento in più rispetto a primi undici mesi del 2016. La quota sale al 2,45 per cento rispetto al 2,2 per cento del 2016.
È naturalmente il grande successo di vendite della Renegade che traina i successi della Jeep: infatti, con oltre 3.300 immatricolazioni, il modello di punta del marchio oltre a essere seconda solo alla 500X nel suo segmento (con una quota del 15,7 per cento), è tra le dieci vetture più vendute del mese.
Infine, Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato oggi di voler incentivare il rinnovo del parco circolante in maniera più rapida, supportando chi utilizza la vettura come strumento di lavoro. Per ottenere questo risultato mette a disposizione fino a fine anno – con l’iniziativa “Bonus impresa” – un plafond di 10 milioni di euro riservato ad aziende e liberi professionisti con partita IVA  per l’acquisto di una vettura Alfa LRomeo, Jeep, Fiat, Lancia o Abarth.

Le vendite FCA in Italia, mese di novembre

Approfondimenti, Industria, PRP Channel |