L’Inter compie un piccolo passo avanti che la porta in testa alla classifica in attesa delle partite di oggi. Il Bologna non demerita

Views

Finisce 1-1 l’anticipo della quinta giornata di campionato andato in scena ieri sera al Dall’Ara di Bologna tra i rossoblu allenati da Donadoni è la forte Inter di Spalletti, che si presenta al match ancora a punteggio pieno in compagnia delle altre big Juventus e Napoli. Piccola frenata dunque nella marcia trionfale che aveva portato i nerazzurri a prendersi sempre l’intera posta in palio nelle gare giocate prima del l’anticipo di ieri sera. Tra le due squadre, se proprio ce ne dovesse essere una che deve recriminare sul pareggio conseguito, questa è senza dubbio il Bologna, che sulla scia delle ultime partite giocate, ma perse malamente per episodi sfortunatissimi, si rende autore di una prova maiuscola anche di fronte alla capolista Inter che però alla fine, grazie ad un calcio di rigore assai dubbio concesso dal direttore di gara Di Bello, riesce ad uscire imbattuta e ad ottenere un punto che per quanto si era visto in campo diventa preziosissimo.
Dire che il tecnico rossobù Donadoni sia arrabbiato con l’arbitro per la concessione del rigore, sarebbe un eufemismo. Si definisce derubato al termine di una prova di grande spessore offerta dai suoi uomini che riescono a domare una squadra che fino ad allora le aveva “suonate” a tutte le avversarie incontrate. Il Bologna era passato in vantaggio al 32º grazie alla rete di uno dei suoi talenti migliori, Simone Verdi. I rossoblu costringono l’Inter a difendersi per buona parte del match,
dimostrandosi, almeno nell’occasione, superiori ai nerazzurri che però al minuto 77, grazie al bomber argentino Maurito Icardi che realizza il suo 6º centro personale sul calcio di rigore a lungo contestato dal Bologna, fissano il risultato sull’1-1 finale che permette all’Inter di compiere un piccolo passo avanti e di andare solitario in testa alla classifica con 13 punti, uno di distacco sulla coppia Juventus- Napoli che sarà impegnata questa sera rispettivamente contro Fiorentina e Lazio, in due match sicuramente “rognosi”. Il Bologna invece sale a 5 punti, sicuramente qualcuno in meno di quello che ha mostrato di meritare in questa prima parte di campionato.
GB
Foto: la stampa

L’Inter compie un piccolo passo avanti che la porta in testa alla classifica in attesa delle partite di oggi. Il Bologna non demerita

| PRP Channel, Sport |