Views

“Buon lavoro al nuovo Governo Draghi, da FederPetroli Italia massima disponibilità a discutere di temi su Transizione Energetica ma non vogliamo perdere più tempo” questi gli auguri e le parole del Presidente di FederPetroli Italia – Michele Marsiglia dopo il giuramento del nuovo Governo.

Sottolinea Marsiglia “Ben venga un nuovo Dicastero della Transizione Ecologica ma non sia solo un accorpamento di competenze. Siamo fermi da anni con Valutazioni di Impatto Ambientale (VIA) ed altri Progetti Strategici, non parlo solo dell’Oil & Gas ma di gran parte di Energia in Italia. Il nostro Paese continua a soffrire di una carenza di energia che di conseguenza comporta un approvvigionamento estero con grandi costi sulle famiglie italiane e sulle aziende, in questo modo continuiamo a perdere competitività internazionale, lavorando in affanno rispetto ai players esteri. Abbiamo bisogno di riscontri concreti su quello che si può o non si può fare e promuovere investimenti per creare lavoro e rilanciare un comparto strategico come l’Energia”

“Priorità al nostro Paese ma anche focalizzazione massima su temi di Politica Estera come Libia, Medio Oriente ed Africa. Non possiamo nascondere che negli ultimi anni tutto è rimasto bloccato. La focalizzazione dell’Oil & Gas internazionale oggi è quello di una Transizione Energetica, c’è bisogno di tempo, di regole certe e di concretezza, confidiamo nel lavoro del Ministro Roberto Cingolani affinché Ambiente ed Industria viaggino su binari paralleli confluendo su una centralità in materia economica” in conclusione la nota di FederPetroli Italia.

Marsiglia: buon lavoro a Draghi, da noi massima disponibilità a temi di Transizione Energetica