MEF: annuncio Global Investor Call per prossima emissione in dollari

Views

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Baa3/BBB/BBB-/BBBH (stab/stab/stab/neg), comunica di aver affidato a Barclays Bank PLC, BofA Securities Europe S.A. e Goldman Sachs Bank Europe SE il mandato per organizzare una Global Investor Call alle ore 15:30 LND/ 10:30 NY per il giorno 12 novembre, a cui potrà seguire una serie di call bilaterali con gli investitori.

Una nuova emissione denominata in US dollari in formato SEC-Registered Global con scadenza nel febbraio 2026, con una eventuale tranche addizionale con scadenza nel novembre 2050, potrà essere effettuata nel prossimo futuro, in relazione alle condizioni di mercato.

È prevista la stabilizzazione di prezzo secondo le regole FSA e ICMA. Il mercato di riferimento (disciplinato da MIFID II) è composto da controparti qualificate, professionali e al dettaglio (tutti canali di distribuzione).

L’offerta verrà effettuata solo mediante prospetto conforme ai requisiti della Sezione 10 del Securities Act del 1933, come modificata. Copie del prospetto preliminare relativo all’offerta, se disponibili, possono essere ottenute da Goldman Sachs Bank Europe SE Marienturm, Taunusanlage 9-10, 60329 Frankfurt am Main, Germany, Attenzione: Syndicate Desk telefono +44(0)207-774-3904 (Prospectus Department). Per ottenere gratuitamente una copia del prospetto, visitare il sito web della SEC, www.sec.gov, e cercare sotto il nome del dichiarante, “Repubblica italiana”.

Un documento d’offerta relativo a questi titoli è stato dichiarato efficace dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, il 2 novembre 2020. Il presente comunicato stampa non costituisce un’offerta di vendita o la sollecitazione di un’offerta di acquisto di tali titoli, né vi sarà alcuna vendita di tali titoli in alcuna giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbero illegali prima della registrazione o della qualificazione ai sensi le leggi sui titoli di tali stati o giurisdizioni.

Il presente annuncio non costituisce un’offerta di sottoscrizione o una sollecitazione di un’offerta di sottoscrizione di titoli in qualsiasi stato membro all’interno del SEE in cui tale offerta o sollecitazione sia illegale, a meno che non si faccia affidamento sulle eccezioni applicabili del prospetto SEE, per cui nessun prospetto SEE, registrazione o un’azione simile sarebbe richiesta all’interno del SEE.

I proventi derivanti dall’emissione potranno essere impiegati dall’emittente per necessità generali dell’emittente, ivi incluse finalità di gestione del debito.

MEF: annuncio Global Investor Call per prossima emissione in dollari

| ECONOMIA |