Mumtaz ucciso dalle forze di sicurezza talebane

Views

Secondo quanto reso noto da una fonte dell’esercito afghano, le forze di sicurezza nazionali hanno ucciso un comandante della divisione dei talebani, la cosiddetta “Forza speciale” o “Sara Qetta”, nella provincia settentrionale di Kunduz. “Mumtaz è stato ucciso insieme a due dei suoi commilitoni e tre militanti feriti a seguito di uno scontro a fuoco nella località Chahal Chinar, nella periferia della capitale della provincia Kunduz”, Nastraullah Jamshidi, un addetto stampa del corpo militare 209 Shaheen con sede nella regione.

Negli ultimi anni la violenza si è intensificata nella regione settentrionale precedentemente pacifica, mentre le forze di sicurezza afgane spingono contro i militanti nel sud e nell’est. Il gruppo dei ribelli talebani, che ha combattuto un’insurrezione di oltre 16 anni, non ha ancora commentato lo scontro a fuoco.

Mumtaz ucciso dalle forze di sicurezza talebane