Piano Strategico, dopo Commissione UE riconvocato il Tavolo di partenariato della PAC

Views

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che in data 31 marzo 2022, la Commissione europea ha trasmesso le annunciate osservazioni al Piano strategico della Politica agricola 2023-2027, notificato dall’Italia il 31 dicembre 2021.

Prende in questo modo avvio la fase finale del processo di redazione dei Piani strategici, che dovranno essere approvati entro il 2022, al fine di consentire l’avvio nei tempi previsti del nuovo periodo di programmazione.

Nei prossimi giorni sarà convocato il Tavolo di partenariato della PAC, allo scopo di riprendere la discussione sui punti ancora aperti.

In vista di tale incontro, programmato per il 19 aprile 2022, saranno trasmessi a tutti i rappresentanti del Partenariato istituzionale ed economico-sociale i documenti di lavoro necessari per rispondere puntualmente alle osservazioni mosse dalla Commissione europea.

A questo proposito, il Ministro Patuanelli evidenzia l’esigenza di giungere al più presto ad un accordo sul riparto dei fondi dedicati allo sviluppo rurale, in quanto le osservazioni della Commissione sono direttamente o indirettamente riconducibili alla carenza di informazioni sull’allocazione finanziaria degli strumenti del secondo Pilastro della PAC.

Piano Strategico, dopo Commissione UE riconvocato il Tavolo di partenariato della PAC