Polizia di Stato, viabilità ultimo fine settimana di agosto

Views

Ultimo fine settimana di agosto con traffico già intenso dalla mattinata ed in aumento. Le giornate di domani, sabato 29 agosto, e domenica 30 agosto sono da bollino rosso.

Da poco è stata riaperta la diramazione D19 che collega il G.R.A di Roma alla A1 direzione Napoli, all’altezza di San Cesario, rimasta chiusa per più di due ore a causa di un grave incidente, dove al momento permangono delle code a tratti.

Per agevolare gli spostamenti sarà attiva, domani, la limitazione alla circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5t, dalle ore 08.00 alle ore 16.00, per i trasporti nazionali. Domenica 30 agosto la limitazione alla circolazione per i mezzi pesanti per i trasporti nazionali sarà dalle ore 07.00 alle ore 22.00.

Viabilità Italia sta effettuando il monitoraggio della circolazione sulla grande rete viaria nazionale.

Dal termine della mattinata i flussi si sono confermati intensi soprattutto sulle direttrici più importanti e in corrispondenza dei nodi di Bologna, Firenze, Roma e sul corridoio adriatico.

Code a tratti si registrano ancora lungo la direttrice nord della A1 tra Calenzano e bivio A1-Variante e tra Monte San Savino e Valdarno. Code si registrano anche sulla A24 tra Teramo Est ed il bivio A24/SS 80. Traffico intenso anche al Traforo del Monte Bianco in direzione della Francia.

Di seguito le notizie di maggior rilievo:

A1-direzione sud: coda di 14 km tra bivio A1/fine complanare Piacenza e bivio A1/diramazione Fiorenzuola per un incidente ormai risolto e coda di 4 km tra Firenze Sud ed Incisa-Reggello e  coda di 3 km tra Incisa – Reggello e Valdarno a causa di un incidente;

A1-direzione nord: coda di 15 km tra Fidenza e bivio A1/fine complanare Piacenza a causa di coloro che rallentano la marcia per guardare sulla carreggiata opposta;

A7-direzione nord: coda di 4 km tra Genova Bolzaneto e Busalla;

A22-direzione nord: coda di 6 km tra Bressanone e Vipiteno;

A22-direzione sud: traffico rallentato tra San Michele e Affi e coda di 6 km tra Carpi e bivio A22/A1;

PREVISIONI METEOROLOGICHE

Lo scenario meteorologico elaborato dal Dipartimento della Protezione Civile prevede per sabato 29 agosto tempo instabile su tutto il Settentrione e l’alta Toscana, con precipitazioni da sparse a diffuse a prevalente carattere temporalesco, specie sui settori alpini e prealpini, e fenomeni anche intensi associati a locali grandinate e raffiche di vento. È stato perciò emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse su Piemonte, Lombardia, Veneto, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta, Liguria, Emilia-Romagna e Toscana.

Sul resto del Paese cielo sereno o al più velato, con tendenza al peggioramento sul resto della Toscana. Temperature in locale sensibile aumento sul medio e basso Adriatico e in ulteriore locale sensibile diminuzione al Nord-Ovest. Nessuna significativa variazione altrove, ma massime elevate su Romagna e zone pianeggianti interne del Centro e fino a molto elevate sulle due isole maggiori ed al Sud. Venti meridionali in intensificazione sulle aree costiere tirreniche centro-settentrionali.

Domenica 30 agosto previsto tempo ancora instabile su tutto il Settentrione e la Toscana, con precipitazioni da sparse a diffuse a prevalente carattere temporalesco, specie sui settori alpini e prealpini, e fenomeni anche intensi associati a locali grandinate e raffiche di vento. Tendenza al peggioramento nel corso della mattinata su Sardegna, Lazio, Umbria e sui settori occidentali di Marche e Abruzzo, e dalla sera su Molise e Campania settentrionale con precipitazioni da isolate a sparse. Sul resto del Paese cielo sereno o al più velato. Temperature in locale sensibile diminuzione su Nord-Est, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna. Nessuna significativa variazione altrove ma con massime elevate o molto elevate sulle zone pianeggianti interne del Sud. Venti in ulteriore intensificazione, forti o di burrasca occidentali su Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Sardegna settentrionale e settori costieri ed appenninici delle restanti regioni centrali e della Campania.

CONSIGLI ED INFORMAZIONI PER GLI AUTOMOBILISTI

Si raccomanda di evitare qualsiasi distrazione alla guida; mantenere sempre idonea distanza di sicurezza dal veicolo che precede; moderare la velocità rispettando i limiti previsti; allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori e assicurare i bambini con seggiolini ed adattatori. È vietato utilizzare i cellulari durante la guida senza vivavoce o auricolari. Fare soste frequenti, almeno ogni due ore di guida ininterrotta. Alcol e droghe sono incompatibili con la guida.

Si consiglia di prestare attenzione al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale; per le informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I. pagina 640 e ss..

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale e consultabile anche su tutti gli smartphone e tablet grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde 800.841.148.

Polizia di Stato, viabilità ultimo fine settimana di agosto

| ATTUALITA' |