Polizia Ferroviaria, presentato il primo bilancio estivo

Views

Oltre mezzo milione di identificati, più di 200 arrestati e 1.900 indagati: questo il primo bilancio estivo dell’attività della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie

543.250 identificati, 201 arrestati e 1.933 indagati. 8,6 kg di sostanza stupefacente sequestrata tra cocaina, eroina e hashish: è questo il bilancio dei controlli della Polizia Ferroviaria dal 1 giugno al 20 agosto.

45.251 le pattuglie impegnate nelle stazioni, 2.222 i servizi di scorta a bordo treno, per un totale di 4.823 treni scortati. 2.782 i servizi antiborseggio, 1.527 le contravvenzioni elevate, 767 gli stranieri rintracciati in posizione irregolare e 230 i minori non accompagnati rintracciati dal personale della Specialità e restituiti alle famiglie o collocati in comunità.

Il controesodo ha visto un incremento delle attività di prevenzione e vigilanza nelle stazioni e a bordo treno, tanto che si è registrata una flessione dei principali fenomeni delittuosi. Nonostante la ripresa a pieno regime del traffico ferroviario dal mese di giugno il numero dei furti in danno dei viaggiatori si è più che dimezzato. Gli eventi in stazione hanno subito un calo del 64% e a bordo treno del 51%.

Polizia Ferroviaria, presentato il primo bilancio estivo

| CRONACHE |