Pronto soccorso di Subiaco: “continuano le criticità sulla gestione della turnazione del personale medico”

Views

Continuano le problematiche inerenti la gestione del personale medico, costretto il più delle volte a lavorare con dei turni ravvicinati di 24 ore continuative senza aver garantito minimamente il giusto riposo da turno a turno.

Chiediamo al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, all’assessore alla salute D’Amato, al direttore dell’azienda ASL-RM 5 dott. Santonocito, di intervenire immediatamente affinché si possano garantire i diritti dei lavoratori e parallelamente quelli dei cittadini, costretti il più delle volte a file interminabili gestite egregiamente, è il caso di sottolinearlo, dall’immenso ed instancabile lavoro di tutti gli operatori!

Sarebbero auspicabili almeno 4/5 medici nel reparto di pronto soccorso, non è minimamente tollerabile avere il presidio sotto organico, l’eccezione non può e non deve diventare la regola- Lo comunica in una nota il Consigliere Comunale Emanuele Rocchi.

Ormai siamo in estate, sono previste e già fissate le ferie del personale, la nostra valle dell’Aniene con Subiaco capofila, è presa d’assalto da molti turisti, ed un pronto soccorso nel pieno delle sue possibilità e delle sue potenzialità di gestione, con medici riposati e presenti in numero maggiore, garantirebbe sicurezza e serenità a tutta la popolazione, residenti e turisti compresi, è un nostro diritto.

Continua – il coordinatore del carroccio “ Non comprendiamo come il PD, alla guida della nostra regione da ben 7 anni, non si svegli da questo torpore, non è minimamente accettabile questo silenzio (che definirlo assordante è un eufemismo) figlio di una politica zoppa ed improvvisata che non punta, tranne qualche intervento, su di una struttura importantissima e vitale per tutto il nostro territorio”

Pronto soccorso di Subiaco: “continuano le criticità sulla gestione della turnazione del personale medico”

| PROVINCE |