Rilevata la presenza di acqua sul pianeta K2-18b

Views

Rilevata la presenza di acqua nell’atmosfera di un pianeta simile alla Terra. Questa la notizia che ha fatto il giro del mondo pubblicata mercoledì scorso da alcuni scienziati che hanno individuato acqua nell’atmosfera di un pianeta simile alla Terra in orbita attorno a una stella lontana, ingrediente chiave per la vita oltre il nostro sistema solare.

La presenza di vapore acqueo è stato documentata durante l’esplorazione dell’atmosfera del pianeta denominato K2-18b, da un team di scienziati dell’University College di Londra (UCL), e pubblicata sulla rivista peer-review Nature Astronomy.

Campagna donazioni

È la prima volta che gli scienziati rilevano la presenza di acqua nell’atmosfera attorno a una “super-Terra”. Angelos Tsiaras, astronomo dell’UCL, ha affermato che il team sta focalizzando la sua attenzione sull’identificazione di esopianeti con condizioni simili a quelle sulla Terra.

Tsiaras, precisando che K2-18b orbita attorno a una stella nana nella costellazione del Leone, che si trova a 100 anni luce dalla Terra, ha detto “Ma ovviamente non è per trovare un posto dove potremmo andare. Questa è ancora fantascienza“.

Tsiaras ha poi spiegato che mentre la luce del sole impiega diversi minuti per raggiungere la Terra, la luce della stella di K2-18b impiega un secolo per raggiungere il nostro pianeta, “quindi per noi viaggiare è impossibile. … Dato che è così lontano, non abbiamo davvero altra scelta che rimanere sulla nostra Terra, quindi è importante rendere di nuovo grande la Terra piuttosto che cercare un’alternativa a cui andare“.

Rilevata la presenza di acqua sul pianeta K2-18b

ATTUALITA', EVIDENZA 3 |