Sale a sei il numero dei morti per l’epidemia di colera in Malawi

Views

Sale a sei il numero delle persone morte a causa dell’epidemia di colera che ha colpito il Malawi. Secondo quanto reso noto dalle autorità, dallo scorso novembre, i casi registrati hanno raggiunto quota 434 nel paese dell’Africa meridionale.

L’epidemia è stata segnalata per la prima volta nel distretto di confine di Karonga, che è stato testimone di quattro dei decessi dovuti al colera. Il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) ha espresso preoccupazione per l’aumento delle infezioni da colera nel paese, esortando le autorità a migliorare immediatamente le misure igieniche e sanitarie.

Johannes Wedening, rappresentante del paese dell’UNICEF in Malawi, parlando domenica alla stazione radio locale Zodiak, ha detto che la gente ha bisogno di acqua pulita e portatile se l’epidemia di colera deve essere contenuta. “Vado abbastanza spesso a vedere da solo, e quello che ho osservato a Lilongwe è che sebbene la popolazione acceda all’acqua dal Lilongwe Water Board, ci sono molte persone che accedono all’acqua da pozzi poco profondi e buchi dove l’acqua è altamente contaminata”, Ha detto Wedening. “Finché le persone non cambiano il comportamento di usare acqua non sicura, sarà molto difficile contenere l’epidemia di colera”, ha avvertito.

Wedening ha detto che i problemi chiave per frenare l’epidemia sono acqua sicura e buone pratiche igienico-sanitarie, come lavarsi le mani dopo il bagno e prima di mangiare. Il ministro della salute del Malawi, Atupele Muluzi, ha detto venerdì che il primo lotto di 216.000 vaccini orali dell’Organizzazione mondiale della sanità dovrebbe arrivare presto nel paese e essere distribuito a circa 108.000 persone a Karonga, altre 450.000 dosi dovrebbero arrivare più tardi per essere distribuite ad altri distretti colera nel paese. Oltre a Karonga, anche la capitale di Lilongwe è anche stata colpita duramente dalla malattia.

Sale a sei il numero dei morti per l’epidemia di colera in Malawi

| ATTUALITA', PRP Channel, Salute |