Serie B. Nell’anticipo di venerdì il Frosinone fa harakiri ad Empoli ma l’arbitro ignora un episodio che avrebbe cambiato il match

Views

La 16ª giornata del campionato di calcio di serie B si era aperta venerdì con l’anticipo di lusso tra Empoli e Frosinone. Ne viene fuori una partita tanto bella quanto “pazza”, giusto spot per un campionato che non annoia ed i cui risultati restano in bilico fino all’ultimo secondo del minuto di recupero concesso dall’arbitro di turno. Il Frosinone praticamente per tutta la durata del match gioca una partita perfetta, mostra personalità e si porta meritatamente avanti di tre gol, per effetto della doppietta di Ciano ai minuti 15 e 33 (tra le due marcature lo stesso attaccante del Frosinone aveva fallito una occasione clamorosa) ed il ritorno al gol, dopo diverse vicissitudini personali del bomber Dionisi che in apertura di secondo tempo aveva siglato dalla distanza una rete meravigliosa. Se si esclude la sfortunata autorete del portiere ciociaro Bardi al 53°, la “partita perfetta” del Frosinone termina nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro, un “extra-time” durante il quale l’Empoli riesce prima ad accorciare le distanze al 91° e poi addirittura a pareggiare al 93°.Entrambe le reti portano la firma del bomber principe del campionato, quel Francesco Caputo che con la doppietta di ieri allunga in testa alla classifica marcatori portandosi a quota 14. Va detta però una cosa inspiegabilmente taciuta dalla maggior parte della stampa specializzata e sicuramente non evidenziata neppure dai commentatori di Sky durante il match. Sul finire della prima frazione di gioco infatti, proprio Caputo che poi sarebbe diventato l’eroe della giornata empolese, dopo aver rimediato un cartellino giallo al 36°, in occasione di una mischia in area viene sorpreso dal direttore di gara mentre schiaffeggia sul viso, a due mani, un difensore del Frosinone. L’arbitro come detto vede l’episodio, tanto che fischia la punizione per gli ospiti ma non sanziona l’attaccante toscano, con un secondo cartellino giallo, come il regolamento avrebbe imposto.
Finisce dunque con una beffa per il Frosinone che aveva ormai assaporato i tre punti e la vetta di una classifica che fatica a riprendersi.
GB
Foto: Frosinone calcio

Serie B. Nell’anticipo di venerdì il Frosinone fa harakiri ad Empoli ma l’arbitro ignora un episodio che avrebbe cambiato il match

| PRP Channel, Sport |