Serie B. In quattro al comando aspettando i posticipi

Views

Siamo solo alla 7ª giornata di Serie B, ma il Campionato cadetto non smette di regalare sorprese e continui capovolgimenti di fronte come accaduto oggi sui campi di Avellino, Brescia, Terni e Vercelli. Al momento abbiamo la bellezza di quattro squadre in testa con 13 punti ciascuna. Si tratta di Perugia, Palermo, Avellino e Frosinone, con quest’ultima che però deve ancora giocare la sua settima giornata nel posticipo di lunedì sera, quando per la prima volta in questa stagione giocherà nel capoluogo ciociaro nel suo nuovo stadio “Benito Stirpe” contro la Cremonese. Grande prova caratterizzata da una memorabile rimonta ,quella dell’Avellino, che sotto di due gol in casa contro il forte Empoli, riesce a ribaltare il risultato, vincendo per 3-2 ed agganciando la vetta. Una vetta bella affollata su cui sale anche il Palermo che strappa un buon punto sul difficile campo di Ascoli e dove biancoverdi è rosanero trovano il Perugia che perde dopo essere passato in vantaggio a Brescia e come detto il Frosinone che deve ancora giocare. Due punti dietro alle prime troviamo l’Empoli che come accennato dopo aver visto il primato solitario per il 2-0 che si stava concretizzando ad Avellino incassa 3 gol e sorpasso anche in classifica.insieme ai toscani il Carpi, anch’esso sconfitto però in casa dal Pescara di Zeman che riesce questa volta a capitalizzare il solo gol che gli permette di portare a casa i tre punti ed avvicinare proprio il Carpi ora distante una sola lunghezza. Insieme agli abruzzesi troviamo a 10 punti il Cittadella sconfitto a sorpresa tra le mura amiche dalla Virtus Entella, il Venezia protagonista di una partita incredibile a Terni in cui si era trovata in vantaggio per 2-0 poi in un minuto o poco più subisce la rimonta della Ternana ed alla fine riesce ad avere la meglio chiudendo con il risultato, peraltro messo in pericolo negli ultimissimi secondi, di 3-2. Sempre a 10 punti oltre al Parma che nell’anticipo dopo il doppio vantaggio, aveva impattato sulla coriacea Salernitana per 2-2 e lo Spezia che al termine di un match molto combattuto contro il forte Bari ottiene i tre punti grazie ad un tiro da fuori. A nove punti troviamo oltre a Bari ed Entella anche il Brescia che con una prova di carattere rimonta e vince in casa contro il Perugia. A otto punti Salernitana e Cremonese con i grigiorossi che però hanno la possibilità di incrementare il bottino domani sera nella pur difficile partita di Frosinone. A sette punti l’Ascoli che precede di una lunghezza le protagoniste del posticipo di oggi tra Foggia e Novara entrambe a quota sei. Le ultime tre posizioni, quelle che oggi rappresenterebbero la retrocessione diretta sono di Ternana e Pro Vercelli a quota cinque mentre un punto sotto, ultima in classifica è il Cesena che soccombe proprio a Vercelli per 5-2 ed esonera il tecnico Camplone.
GB
Foto: Google

Serie B. In quattro al comando aspettando i posticipi

Sport |