Supercoppa Italiana, la Lazio sogna lo sgambetto alla Juventus

Views

Simone Inzaghi in cuor suo sembra crederci, o quantomeno questo è quello che trasmette all’ambiente e ai giocatori biancocelesti in vista dell’importante finale di Supercoppa Italiana prevista per il giorno 13 agosto allo stadio Olimpico di Roma dove si attendono circa 55.000 spettatori. Provare a puntare almeno sul fattore campo per battere quella Juventus che nell’ultimo periodo si è dimostrata, almeno a livello nazionale, inarrivabile.

La Lazio si presenta a questa finale dopo un precampionato addirittura superiore alle aspettative. Delle sette partite amichevoli disputate, anche affrontando  avversari di alto livello, i biancocelesti fanno man bassa, vincendole tutte, segno inconfutabile che la squadra è già entrata in forma ed appare pronta ad affrontare questo primo impegno ufficiale che assegna il primo importante trofeo nazionale.

Terminato il riposo, oggi i biancocelesti sono tornati a correre a Formello in vista del big match di domenica prossima contro la Juventus. Formazione ancora da decidere per Simone Inzaghi, alle prese con gli affaticamenti muscolari di Radu e Felipe Anderon oltre che con la vicenda Keità, il cui futuro appare sempre più incerto.

Come fatto trapelare nella parte iniziale dell’articolo, c’è da provarle tutte per provare a sovvertire quel pronostico che finora ha sempre visto i bianconeri prevalere sulla Lazio, come accaduto di recente in occasione della Supercoppa Italiana giocata a Shangai nel 2015 oltre che nelle due finali di Coppa Italia che hanno visto i due club confrontarsi.

Il 3-5-2 di Simone Ingaghi, se gli indisponibili non dovessero recuperare, ad oggi sarebbe questa:  Strakosha tra i pali;  Hoedt, De Vrij e Wallace in difesa; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic a centrocampo e la coppia d’attacco Immobile-Keita.

A proposito di Keità, il talento senegalese sembra vicinissimo a vestire proprio la maglia della Juventus per la prossima stagione, una possibile traccia che qualcosa si stia muovendo per il trasferimento in bianconero è il messaggio scritto dal calciatore ieri sera su Instagram: “Non darti per vinto, le grandi cose richiedono tempo”.

Gioco del destino, proprio domenica, se Felipe Anderson, che gli è stato preferito da Inzaghi durante tutto il precampionato, non dovesse recuperare, la maglia da titolare andrà proprio a lui per cercare di scardinare quella difesa avversaria, ma ancora per poco.

GB

Foto: google

Supercoppa Italiana, la Lazio sogna lo sgambetto alla Juventus

| PRP Channel, Sport |