Versalis si aggiudica le aziende “bio” del Gruppo Mossi & Ghisolfi

Views

L’offerta di acquisto avanzata da Versalis per le attività “bio” del Gruppo Mossi & Ghisolfi è risultata aggiudicataria a conclusione del procedimento competitivo disposto dal Tribunale di Alessandria. L’atto di trasferimento dei relativi rami d’azienda verrà stipulato nelle prossime settimane, nel rispetto delle procedure e tempistiche di legge.

L’operazione comprende asset e risorse relativialle attività di sviluppo, industrializzazione, licensing di tecnologie e processi bio-chimici basati sull’utilizzo di fonti rinnovabili, in particolare biomasse, delle quattro aziende Biochemtex, Beta Renewables, Ipb (Italian Bio Products) e Ipb energia.

L’elemento innovativo di questi processi è la tecnologia Proesa® per la conversione di biomasse in zuccheri di seconda generazione e successiva produzione di biocarburanti o, potenzialmente, altri bio-intermedi chimici. L’impianto industriale di Crescentino (VC) produce bio-etanolo e, valorizzando la lignina coprodotta, anche energia elettrica green.

Tale know-how rafforza il posizionamento competitivo di Versalis nella chimica da rinnovabili, creando sinergie con i progetti di ricerca già in corso, e potrà permettere di sviluppare una piattaforma tecnologica integrata di chimica da biomasse in linea con la strategia di sviluppo intrapresa negli ultimi anni.

Versalis si aggiudica le aziende “bio” del Gruppo Mossi & Ghisolfi

ECONOMIA | 6 commenti

6 commenti

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>