4 novembre: Sottosegretario Tofalo a Bari con Presidente Camera Fico per le celebrazioni

Views

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo, in rappresentanza del governo, ha accompagnato oggi a Bari il Presidente della Camera dei Deputati, on. Roberto Fico, in occasione della celebrazione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze armate che si è tenuta nel Sacrario Militare Caduti d’Oltremare.

Da questo luogo sacro oggi parte un messaggio di pace, rivolto in particolare alle nuove generazioni affinché le sofferenze della guerra non debbano più ripetersi”, ha detto Tofalo nel suo intervento, evidenziando che “Nel portare avanti questa azione, le Associazioni combattentistiche e d’Arma, che saluto e ringrazio, hanno un ruolo di prim’ordine”.

Il 4 novembre incarna lo spirito di una Nazione e di un Popolo che si riconosce nelle Forze armate e nei valori che esse rappresentano: amore per il proprio Paese, spirito di sacrificio, senso di responsabilità e di solidarietà”, sono state le parole del Sottosegretario Tofalo, “È la festa di tutto il popolo italiano. Celebrarla vuol dire, rendere omaggio ai nostri valorosi caduti, evocare il sentimento forte dell’unità nazionale e preservare la memoria storica affinché le nuove generazioni sappiano sempre che i valori della libertà, della democrazia e della pace non possono mai essere messi in discussione”.

Riferendosi poi alle Forze armate Tofalo ha detto che “sono sempre state parte attiva del processo di unificazione dell’Italia, allora come oggi, garanti dell’Unità Nazionale. Commemorare il Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze armate significa dunque dedicare la giusta attenzione ad un momento di portata nazionale, non solo celebrativo, ma dal forte carattere storico-culturale”.

Inoltre, aggiunge Tofaloè un’irrinunciabile attestazione di riconoscenza nei confronti di quanti affrontano e vivono i rischi ed i disagi legati alla scelta di portare le stellette e di mettersi al servizio dello Stato e della collettività”, e per questo rivolge un sentito ringraziamento “a tutte le donne e agli uomini che hanno giurato di difendere il Tricolore, i diritti umani e i più deboli anche a costo della propria stessa vita – perché, sottolinea – È questa l’essenza dello “straordinario quotidiano” di cui sono protagonisti i nostri ragazzi in uniforme”.

Le Forze armate ha rimarcato Tofalo, “oltre ad essere custodi delle nostre libere istituzioni, sono le prime a intervenire in concorso ad altri assetti dello Stato per offrire una pronta risposta in caso di pubbliche calamità o altre straordinarie emergenza. Attività che spesso passano del tutto inosservate. Lo strumento militare, assieme agli altri assetti dello Stato, è alfiere di credibilità nazionale, garante di stabilità e sicurezza, in Patria e all’estero, in aderenza a quanto sancito dalla Costituzione ed agli impegni assunti nel contesto internazionale”.

4 novembre: Sottosegretario Tofalo a Bari con Presidente Camera Fico per le celebrazioni