Aeronautica Militare. Bambino in pericolo di vita trasportato da Lamezia Terme a Roma

Views

AUn velivolo Falcon 900 del 31° Stormo  dell’Aeronautica Militare si è levato in volo nel cuore della notte per consentire il ricovero urgente

Poco dopo la mezzanotte è atterrato all’aeroporto di Ciampino (RM) un  velivolo Falcon 900 dell’Aeronautica Militare decollato, circa un’ora prima, da Lamezia Terme con a bordo un bambino di appena 11 mesi  in imminente pericolo di vita.

Il volo salva-vita è stato disposto, su richiesta della Prefettura di Catanzaro, dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare che ha tra i vari compiti anche quello di coordinare questo genere di attività a favore della popolazione civile su tutto il territorio nazionale.

Il velivolo militare è inizialmente decollato proprio dall’aeroporto militare di Ciampino, sede del 31° Stormo, verso l’aeroporto di Lamezia Terme, dove ha imbarcato il piccolo paziente, la mamma e l’equipe medica che ha garantito un monitoraggio continuo durante il trasporto aereo.

Il velivolo militare è poi tornato all’aeroporto di Ciampino; un’ambulanza ha completato il trasporto sanitario fino a raggiungere l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

I trasporti a favore di cittadini in imminente pericolo di vita vengono svolti con equipaggi, velivoli da trasporto ed elicotteri dell’Aeronautica Militare e consistono in un intenso lavoro di squadra che richiede professionalità, addestramento e dedizione. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare, dal 15° Stormo di Cervia e dalla 46ª Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

Aeronautica Militare. Bambino in pericolo di vita trasportato da Lamezia Terme a Roma