La CIA recluta tramite Instagram

Views

La CIA arriva ufficialmente su Instagram, con la spunta blu a confermare l’autenticità del profilo. In circa ventiquattrore l’account ha superato i 10mila follower. Nella bacheca, per ora, appare una sola foto che ritrae una tipica scrivania di lavoro di un agente con la didascalia che racconta il normale compito di un agente della CIA: “Io spio con il mio piccolo occhio…”. Spiare. Con occhi ben nascosti e estremamente vigili. Questa frase, secondo CBS News, sarebbe un invito agli utenti a guardare con occhio arguto la fotografia. In questo post d’esordio ci sono molti elementi appartenenti al mondo della CIA nascosti dentro quello che sembra uno scatto banale e quotidiano.

Il profilo social più attivo della CIA è quello di Twitter con 2 milioni e mezzo di follower. Questo account viene principalmente utilizzato per reclutare nuovi agenti e nuove figure professionali, oltre che a ricordare gli impegni e il calendario delle ricorrenze americane. L’agenzia di intelligence americana ha aperto in questi anni anche dei profili ufficiali su Facebook, LinkedIn e YouTube.

Conosciuto per la sua segretezza, discrezione e oscure tattiche di spionaggio, il servizio di intelligence straniero degli Stati Uniti ha mostrato il suo senso dell’ironia unendosi alla piattaforma dei social media.

“Siamo la prima linea di difesa della nazione”, afferma la biografia del profilo.

Il suo primo post, tuttavia, assume un tono più giocoso. Include una foto di una scrivania disseminata di oggetti curiosamente posizionati, che vanno da una parrucca grigia riccia a una pila di banconote straniere.

La sfida, sembrerebbe, è identificare gli oggetti nella foto. E per darti un’idea, un portavoce della CIA ha detto a CBS News che molti di loro appartengono ai dipendenti attuali.

Quanti riesci a individuare?

Il profilo è stato aperto come parte della strategia della CIA per reclutare una nuova generazione di agenti, agenti e analisti.

La maggior parte degli utenti su Instagram ha meno di 30 anni.

“Entrare in Instagram è un altro modo per condividere le storie della CIA e reclutare americani di talento”, ha detto un portavoce della CIA.

Il direttore della CIA Gina Haspel ha annunciato l’intenzione di lanciare l’account la scorsa settimana mentre partecipava a una sessione di domande e risposte alla Auburn University in Alabama.

 

Quindi quali sono gli oggetti?

1) Una pianta, inclusa come riferimento ironico alle “piante” di intelligence estera della CIA.

2) Un orologio le cui mani sono impostate su 8:46, il tempo in cui un aereo ha colpito la Torre Nord del World Trade Center durante gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001.

3) Una mappa della Cina, uno dei principali rivali americani in Asia.

4) Un gufo dorato detto per rappresentare Atena, la dea greca della saggezza. E ‘stato offerto dal Chief Operating Officer della CIA, Andy Makridis.

5) Quello che sembra essere un amuleto che assomiglia a un malocchio – forse per rappresentare i pericoli che gli agenti della CIA devono affrontare?

6) Un’opera d’arte che raffigura Tony Mendez, un ufficiale della CIA che ha fatto da regista per salvare sei ostaggi statunitensi in Iran nel 1980.

7) Una coppia di gemelli, secondo quanto riferito dagli agenti della CIA per identificarsi a vicenda.

8) Una parrucca grigia, presumibilmente indossata dagli agenti della CIA sotto copertura.

9) Un ID contenente una foto segnaletica di Ms Haspel

10) Un sacchetto di polpa top secret, usato dagli agenti per distruggere le prove.

 

La CIA recluta tramite Instagram

INTELLIGENCE |