Forbes: È sempre Bill Gates l’uomo più ricco del mondo, prima delle italiane la vedova Ferrero. Berlusconi 199º, Trump “solo” 248°.

Views

È stata appena pubblicata dalla prestigiosa rivista Forbes la classifica del 2017 riferita agli uomini e alle donne più ricchi al mondo. Da questa classifica emerge una netta supremazia degli Stati Uniti d’America che si “prendono” completamente il podio e “piazzano” nelle prime 10 posizioni ben 7 suoi cittadini.
Per quanto riguarda l’Italia, duole notare come due dei primi quattro risiedano, e si presume paghino le tasse, nel Principato di Monaco. Se non fosse per questo “dettaglio” il tricolore non avrebbe affatto sfigurato visto che la nostra prima rappresentante (la vedova Ferrero) si piazza terza tra gli europei dietro allo spagnolo Amancio Ortega (4º) ed al francese Bernard Arnault (7º).
Silvio Berlusconi è 199º, mentre il Presidente degli Stati Uniti d’America occupa in questa graduatoria solo il 248º posto.
Il podio della classifica riferita agli uomini più ricchi del mondo come accennato è tutto a stelle e strisce. Il fondatore di Microsoft Bill Gates, grazie ad un patrimonio di 88,7 miliardi di dollari, si è confermato anche nel 2017, l’uomo più ricco del mondo davanti ad altri due connazionali, vale a dire Jeff Bezos, Ceo di Amazon che occupa il secondo gradino con 85,8 miliardi e a Warren Buffet, Amministratore Delegato nonché presidente della Berkshire Hathaway che ha, tra l’altro, recentemente acquistato una quota pari a circa il 9% dell’italiana Cattolica Assicurazioni. Soprannominato il Mago di Omaha, per la sua sorprendente abilità negli investimenti finanziari, è considerato il più grande “value investor” di sempre. La sua ricchezza è valutata 80,5 miliardi di dollari.
Al 4° posto, con un patrimonio di 79,9 miliardi, troviamo il primo “non americano” della speciale classifica. Si tratta di Amancio Ortega, imprenditore spagnolo fondatore nel 1975 del primo negozio di abbigliamento Zara, divenuto in seguito una catena internazionale di negozi dal volume di affari incredibilmente alto e presidente del gruppo Inditex (Industrias de Diseño Textil Sociedad Anónima), di cui è il maggior azionista e che include oltre alla citata Zara e Zara Home, altri marchi tra cui Massimo Dutti, Pull and Bear, Bershka, Stradivarius, Oysho, Shkuaban, Uterque e Tempe.
La 5^ posizione è occupata da un altro statunitense, il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg (72,8 miliardi) che in un anno sembra abbia guadagnato più di tutti in termini di dollari (+ 15,5 miliardi).
Al 6° posto, con un patrimonio stimato di 66,4 miliardi troviamo l’imprenditore messicano Carlos Slim Helú, uomo d’affari che nel suo Paese, opera in molteplici settori, dalle telecomunicazioni, all’attività bancaria e assicurativa, al monopolio del tabacco e del petrolio
7° l’imprenditore francese Bernard Arnault, proprietario del gruppo del lusso LVMH, società europea con sede a Parigi, che ha alle sue dipendenze numerose aziende di alta moda, come Bulgari, DKNY, Fendi, Givenchy, Kenzo, Loro Piana e Louis Vuitton, di orologi come TAG Heuer, di cosmetici come Sephora, di alcolici come la Moët & Chandon e di editoria come Les Ecoes e Le Pariesien. Il suo patrimonio è di 60,1 miliardi di euro.
La top-ten si chiude con altri 3 statunitensi . si tratta di Larry Ellison imprenditore informatico cofondatore e CTO della Oracle Corporation, una delle più grandi “software House” del mondo con 59,7 miliardi, che precede i fratelli Charles e David Koch (48,5 miliardi ciascuno) figli del fondatore delle Koch Industries, una delle più grandi aziende private del mondo. Dietro di loro, con un patrimonio di 44,7 miliardi di dollari, l’ex sindaco di New York City, nonché proprietario dell’omonimo colosso dell’informazione finanziaria, Micheal Bloomberg.
I cofondatori di Google, Larry Page (47,1 miliardi) e Sergey Brin (45,9 miliardi) si attestano rispettivamente al 12° e 13° posto della classifica, davanti al primo asiatico in graduatoria con 41,6 miliardi di patrimonio, il cinese Hui Ka Yan, Presidente del Gruppo Immobiliare Evergrande di Hong Kong.
Per trovare il primo italiano in questa speciale classifica bisogna arrivare alla 25^ posizione occupata da Maria Franca Fissolo, imprenditrice italiana residente nel Principato di Monaco, vedova di Michele Ferrero e madre di Pietro e Giovanni Ferrero. Il suo patrimonio, terzo tra gli europei dietro a quelli dello spagnolo e del francese già citati, è stimato in 30,7 miliardi di dollari.
Sempre per rimanere in Italia, al 56° posto con un patrimonio di 19,10 miliardi si posiziona Leonardo Del Vecchio fondatore e presidente di Luxottica, la più grande produttrice e venditrice mondiale di occhiali e lenti che conta circa 82.300 dipendenti e oltre 8.000 negozi. È anche un importante azionista di Foncière des Régions e Assicurazioni Generali.
Al 127° posto con 11,7 miliardi di dollari troviamo Massimiliana Landini Aleotti, erede e proprietaria, con i suoi due figli, della società farmaceutica Menarini.
131° Stefano Pessina, fondatore e amministratore delegato della catena Walgreens Boots Alliance. L’ingegnere e imprenditore italiano, anche lui con cittadinanza monegasca, può contare su un patrimonio di 11,3 miliardi di dollari.
GB
Foto: cbsnews

 

 

Forbes: È sempre Bill Gates l’uomo più ricco del mondo, prima delle italiane la vedova Ferrero. Berlusconi 199º, Trump “solo” 248°.