Gli anziani in “lockdown”

Views

Limitare gli spostamenti degli anziani, over 60. L’ipotesi poggia sulla considerazione che sulle 37 mila morti per Covid solo 409 riguardano over 50 e solo 19 under 30.

(di Francesco Matera) Tante le proposte messe in campo. Consentire ai docenti anziani di insegnare da casa via piattaforme web e imporre corse differenziate per giovani e anziani sui mezzi pubblici. Già Colao, in tempi non sospetti, aveva proposto di differenziare gli orari di accesso a supermercati e negozi fra cinquantenni e i sessantenni. II piano Colao prevedeva per gli over 60 di rimanere a casa già durante la seconda fase della prima emergenza nel mese di maggio. A gettare benzina sul fuoco sull’argomento, ci ha pensato il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

Toti ieri ha twittato: “Per quanto ci addolori ogni singola vittima del Covid-19, dobbiamo tenere conto di questo dato, solo ieri tra i 25 decessi della Liguria 22 erano pazienti molto anziani. Persone per lo più in pensione non indispensabili allo sforzo produttivo del Paese che vanno però tutelate”.

Un cinguettio quello del presidente Toti che ha generato un vero e proprio terremoto politico. Numerose le richieste di chiarimenti e tante le condanne bipartisan per non parlare del biasimo via rete ricevuto da parte di comuni cittadini.

Toti dopo qualche ora è stato costretto a scusarsi pubblicamente.

Anche se tra governo e regioni se ne è parlato ieri, il governo già alle prese con problemi di consenso ha subito lasciato perdere la proposta, per ora, perchè non ritenuta determinante per arrestare il contagio nella misura auspicata dagli scienziati

Le reazioni

Matteo Salvini ha subito replicato: “I nostri genitori e i nostri nonni, con il loro lavoro e il loro sacrificio hanno cresciuto, difeso e reso grandi noi e l’Italia. Doveroso tutelarli e proteggerli, obbligatorio rispettarli ed onorarli“.

Il presidente di Italia Viva Ettore Rosato: “Distinguere i morti in chi è e chi non è indispensabile allo sforzo produttivo del Paese. È questa la nuova statistica che ci propone il governatore Toti. Raccapricciante”.

La segretaria della Cisl, Annamaria Furlan: “Gli anziani sono persone produttive, con il loro impegno nel volontariato, nella famiglia e nella società offrono solidarietà, amore e testimonianza. Meritano tutto il nostro rispetto“.

Un avvertimento per gli anziani, a breve toccherà a voi scendere in piazza.

Gli anziani in “lockdown”

| EVIDENZA 3, ITALIA |