La storia del Corpo Militare della CRI, raccontata dal Col. Fragasso

Views

La storia del Corpo militare della Croce rossa italiana, la sua organizzazione, l’impegno nei conflitti e nelle calamità raccontati dall’interno: Ercole Fragasso, colonnello commissario del Corpo, attualmente dirigente presso la Corte di Cassazione, è figlio d’arte.

Il nonno Ercole ha indossato la stessa uniforme durante la Grande Guerra, così suo padre, per quarant’anni: poi è toccato a lui. Ora in un libro – “Il Corpo militare della Croce rossa italiana Ausiliario delle Forze armate dello Stato. Il bracciale di neutralità mediatore tra le Genti” (Caramanica editore) – ripercorre le origini del Corpo, ne racconta le missioni in guerra e in pace (dal conflitto in Corea al terremoto del Friuli), ne illustra l’ordinamento attuale, la normativa che ne disciplina l’attività e offre una lettura in chiaro-scuro del futuro di una organizzazione che, come scrive nella presentazione Angelo Spirito, presidente di sezione civile di Cassazione, rappresenta “il vanto nazionale nel mondo”. “Nato dall’idea di un medico dell’esercito napoletano (Ferdinando Palasciano) e di un filantropo svizzero (Henry Dunant), il Corpo, per un secolo e mezzo, ha svolto il compito di soccorso sanitario ed umanitario sui campi di battaglia, come nelle sciagure collettive”, sottolinea Spirito. “Con elevatissime e diverse professionalità ha fornito il suo generoso apporto in guerre, terremoti, disastri umanitari sul territorio nazionale ed estero e, al contempo, nella quotidianità di ciascuna delle nostre famiglie e delle nostre persone”. Dalle pagine del libro, si legge ancora nella presentazione, “traspare con vigore lo straordinario amore dell’autore per il Corpo, per quello che è stato e per quello che avrebbe potuto ancora essere. Così come appare il dolore per quella che nella recente normativa non è stata un’opera di riorganizzazione ma di soppressione”. E tuttavia, scrive Fragasso nella sua introduzione, “nonostante la trasformazione della natura giuridica dell’Ente Cri, i militari del Corpo continuano a scrivere pagine indelebili di umana solidarietà in favore dei più vulnerabili”.

La storia del Corpo Militare della CRI, raccontata dal Col. Fragasso

ATTUALITA' |