Leonardo e Boeing consegnano i primi quattro elicotteri MH-139A alla U.S. Air Force

Views

La certificazione FAA (Federal Aviation Administration) e l’accettazione USAF aprono la strada ai collaudi delle capacità utility militari dell’elicottero. L’MH-139A è basato sull’elicottero multi-missione AW139 di Leonardo prodotto presso il suo stabilimento elicotteristico di Philadelphia

Leonardo e Boeing hanno consegnato i primi quattro elicotteri MH-139A Grey Wolf, destinati ad attività di collaudo, alla U.S. Air Force permettendo all’operatore di avviare la sostituzione degli obsoleti UH-1N. Basato sull’elicottero ‘dual-use’ AW139 di Leonardo, modello di grande successo, il Grey Wolf è un aeromobile multi-missione progettato per proteggere i missili balistici intercontinentali e trasportare personale governativo statunitense e forze di sicurezza. Nel settembre 2018 Boeing aveva ottenuto un contratto del valore di 2,4 miliardi di dollari per un numero massimo di 80 elicotteri, sistemi di addestramento e altro equipaggiamento di supporto.

“Siamo entusiasti dell’accettazione dei primi due MH-139A da parte della U.S. Air Force” ha dichiarato Clyde Woltman, CEO di Leonardo Helicopters U.S. “Questo elicottero è ben posizionato per diventare un importante assetto per la difesa e la sicurezza degli Stati Uniti. Desidero ringraziare in particolare i team integrati di Leonardo e Boeing per l’instancabile operato e ingegno dimostrato e che ha reso possibile questo risultato”.

L’avvio delle consegne fa seguito al completamento di attività certificative supplementari da parte della FAA – Federal Aviation Administration, necessarie ai fini della formale procedura di accettazione degli aeromobili. Boeing e la U.S. Air Force procederanno ora ad effettuare ulteriori collaudi di sviluppo e di operatività iniziale a supporto del programma.

“Il Grey Wolf è un elicottero moderno e versatile, in grado di offrire maggior raggio d’azione, velocità e autonomia rispetto all’UH-1N che sta sostituendo”, ha dichiarato Mark Cherry, vice presidente e general manager per le attività di Boeing nel settore del volo verticale. “Sono fiero del nostro team che, insieme al nostro partner Leonardo, ci ha consentito di raggiungere questo obiettivo, un primo passo fondamentale nella lunga serie di consegne previste per i Grey Wolf”.

Leonardo produce l’elicottero presso il suo stabilimento a nord-est di Philadelphia, mentre Boeing è responsabile dell’acquisizione e installazione degli equipaggiamenti militari e del supporto degli aeromobili dopo la consegna.

Leonardo e Boeing consegnano i primi quattro elicotteri MH-139A alla U.S. Air Force