MASAF: il ministro Lollobrigida all’Agrifish

Views

Al centro etichettatura, strategia forestale e transizione energetica della pesca

Il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, è intervenuto oggi a Bruxelles al Consiglio dell’Agricoltura e della pesca dell’Unione Europea.

Tra i temi affrontati, la nuova strategia forestale dell’Ue per il 2030 e la transizione energetica della pesca e dell’acquacoltura. 

A margine del Consiglio, il ministro Lollobrigida ha incontrato il commissario Ue all’Agricoltura Janusz Wojciechowski e gli omologhi di Spagna, Austria, Polonia e Francia.

Al Commissario Wojciechowski, in particolare, il ministro ha ribadito la posizione italiana sul Nutriscore, “strumento fuorviante rispetto agli obiettivi che si pone”, e la necessità di “preservare un modello agricolo che si è consolidato nel tempo”.

Il ministro Lollobrigida nel corso del suo intervento pubblico sulla strategia per le foreste ha sottolineato come sia necessaria “una forte cooperazione tra Commissione europea e Stati membri per l’attuazione e il successo della strategia” Ue per le foreste.

Quanto alla transizione energetica del settore della pesca e dell’acquacoltura dell’Ue, il ministro ha sottolineato l’intenzione di “accompagnare la transizione, tenendo presente la necessità di incrementare le risorse a favore di un settore che il governo considera fondamentale, come quello della pesca”.

MASAF: il ministro Lollobrigida all’Agrifish