Migliorano le condizioni di Navalny. L’oppositore ora in viaggio per la Germania

Views

È decollato dall’aeroporto di Omsk alla volta di Berlino l’aereo con a bordo l’oppositore russo Aleksei Navalny ridotto in coma da un misterioso malore giovedì scorso mentre era a bordo di un aereo di linea diretto a Mosca.

“Alexey è stato affidato alla commissione medica. Yulia è con lui”, ha twittato la portavoce di Alexei Navalny Kira Yarmysh postando una foto della barella caricata su un Bombardier Challenger 604 all’aeroporto di Omsk. “Molte grazie a tutti quelli che ci hanno supportato – ha twittato ancora Kira Yarmish -.

La lotta per la vita e la salute di Alexey è appena iniziata e c’è ancora molto da fare, ma ora almeno il primo passo è stato fatto”. L’aereo è decollato intorno alle 8 ora locale (le 4 in Italia), in ritardo sul previsto.

Il volo durerà diverse ore, poi Navalny sarà trasportato all’ospedale della Charitè di Berlino.

Secondo quanto riporta il sito della Tass, i medici che hanno curato Navalnyj sostengono che il malore potrebbe essere un “disturbo del metabolismo”. Il primario Murakhovskij ha riferito che la perdita dei sensi di Navalnyj potrebbe essere stata causata da “un calo di zuccheri”.

Versione questa che differisce totalmente con quanto quanto confermato in un primo momento dalla polizia dei Trasporti. Secondo quanto ha detto dall’ospedale Ivan Zhdanov, direttore del Fondo anticorruzione messo in piedi da Navalnyj, la polizia ha “riferito ai medici del ritrovamento della sostanza con cui è stato avvelenato” l’oppositore russo ma “rifiuta di rivelarne il nome” alla moglie Julija e ai suoi collaboratori dicendo che “è in corso un’indagine segreta”.

Secondo le autorità la sostanza “è di pericolo mortale non solo per Aleksej ma anche per coloro che lo circondano, tanto che devono indossare tute protettive”.

Migliorano le condizioni di Navalny. L’oppositore ora in viaggio per la Germania

| EVIDENZA 3, MONDO |