Orrore a Raqqa, trovate fosse comuni ai confini Turchia

Views

Le autorita’ siriane hanno rinvenuto due fosse comuni con i corpi di decine tra civili e militari che si presume siano stati uccisi dall’Isis nella regione settentrionale di Raqqa al confine con la Turchia. In un comunicato della protezione civile governativa siriana e diffuso dall’agenzia ufficiale Sana, si precisa che il ritrovamento e’ avvenuto nei pressi del villaggio di Wawi, a ovest di Raqqa, la citta’ rimasta a lungo nota come la cosiddetta capitale dello ‘Stato islamico’ in Siria. Secondo le informazioni riportate dalla Sana, che cita testimonianze di residenti, le persone i cui corpi sono stati rinvenuti nelle due fosse comuni sono state uccise a colpi di arma fuoco in una esecuzione di massa. Gia’ in precedenza erano state rinvenute fosse comuni di civili e militari uccisi nelle aree fino a pochi mesi fa controllate dall’Isis in Siria e in Iraq. Nel dicembre 2014 erano state ritrovati corpi di oltre 200 persone nella regione orientale siriana di Dayr az Zor, mentre nel giugno dell’anno dopo i corpi di altri 200 civili sommariamente uccisi erano stati dissotterrati nei pressi di Kobane, a nord di Raqqa e al confine con la Turchia.

Orrore a Raqqa, trovate fosse comuni ai confini Turchia

MONDO, PRP Channel |