PD, Renzi contro la flat tax: dà ai ricchi e toglie ai poveri

Views

Il Partito Democratico decide di far sentire la propria voce in questa corsa alle elezioni politiche 2018 e lo fa tramite una delle sue voci più illustri, Matteo Renzi. Il segretario Pd in queste ore ha messo in campo una vera e propria “crociata” contro la tanto decantata Flat tax,  argomento principale della campagna elettorale di Silvio Berlusconi.

“La flat tax è un “Robin Hood all’incontrario: dà ai ricchi e leva ai poveri”. E’ quanto ha affermato il segretario del Renzi, ospite de ‘L’intervista’ di Maria Latella su Sky Tg24 definendo la proposta di legge “per i milionari come Berlusconi e Grillo” nonché “irrealizzabile economicamente”. Ha poi sottolineato Renzi, “chi sta economicamente meglio degli altri sicuramente ha un guadagno: i milionari come Berlusconi e Grillo sicuramente avranno un guadagno. Ma perché devo togliere gli 80 euro al metalmeccanico per permettere al grande milionario Berlusconi o Grillo di risparmiare sulle tasse?”, (alludendo al fatto che alla proposta di copertura della stessa ipotizzata da Berlusconi ossia l’ eliminazione di detrazioni fiscali e investimenti pubblici.)

Il concetto è stato poi ribadito da Matteo Renzi tramite un tweet sul suo account ufficiale:
“La FlatTax non è sostenibile economicamente ma soprattutto è una scelta ingiusta: si taglia ai poveri per dare ai ricchi. Robin Hood al contrario, insomma.”

PD, Renzi contro la flat tax: dà ai ricchi e toglie ai poveri