PNRR giustizia, nasce il dipartimento per la transizione digitale

Views

Nasce un nuovo dipartimento al Ministero della Giustizia, quello per la transizione digitale, l’analisi statistica e le politiche di coesione.

Il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato lo schema di Dpcm (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri), che istituisce – senza oneri finanziari ulteriori – il quinto Dipartimento all’interno del Ministero della Giustizia, nell’ambito del programma di riorganizzazione della Pubblica Amministrazione previsto dal Pnrr.

Il Dipartimento della transizione digitale, l’analisi statistica e le politiche di coesione opererà attraverso tre direzioni generali:

  • Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati
  • Direzione generale di statistica e analisi organizzativa
  • Direzione generale per il coordinamento delle politiche di coesione.

Si aggiunge ai quattro Dipartimenti già esistenti: Dipartimento per gli affari di giustizia; Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi; Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria; Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità.

La costituzione del nuovo dipartimento è strategica rispetto agli obiettivi del Pnrr.

Esso fornirà inoltre supporto al nuovo comitato tecnico scientifico per il monitoraggio sull’efficienza del processo civile, che è stato costituito e che si affiancherà all’analogo comitato relativo al processo penale.

PNRR giustizia, nasce il dipartimento per la transizione digitale