Rock in Roma 2018: anche The Hollywood Vampires con Johnny Depp

Views

Il Rock in Roma arriva alla sua decima edizione ed il cartellone comincia a riempirsi con i primi quattro concerti previsti all’Ippodromo delle Capannelle la prossima estate: Parkway Drive (26 giugno), Macklemore (3 luglio), Coez (7 luglio) e The Hollywood Vampires (8 luglio). E c’è grandissima attesa per i The Hollywood Vampires, il supergruppo capitanato da Alice Cooper e del quale fanno parte – tra gli altri – la star del cinema Johnny Depp ed il chitarrista leader degli Aerosmith, Joe Perry. I Vampires saliranno sul palco per offrire ai fan un energetico concerto rock non-stop, dal loro album di debutto “The Hollywood Vampires” pubblicato nel 2015 – con il singolo originale “Bad As I Am” – alle interpretazioni di grandi classici come “My Generation”, “Whole Lotta Love” ad un medley “School’s Out”/”Another Brick in the Wall”. Perry assicura che il gruppo lascerà il pubblico a bocca aperta: “Non dico cose di questo genere spesso, ma questa è una band fantastica”. E Depp rincara: “Rimbomberanno tuoni nelle orecchie e ci potrebbe essere del sangue che gocciola fuori da un orecchio”. Cooper aggiunge: “In quel caso sapremo di aver fatto il nostro lavoro”. Tutto era cominciato con un show intimo, alla presenza di grandi stelle al Roxy Theatre di Los Angeles per famiglia e amici, e a partire da questo i Vampires hanno cercato e colto l’occasione di suonare in più luoghi possibile, girando il globo nel corso delle loro brevi pause estive prima che Joe, Alice e Johnny tornassero ai rispettivi impegni. Il loro tour estivo del 2016, salutato da un successo travolgente, li ha portati in più di 23 città, 7 nazioni, attraversando il mondo da Verona, New York fino a Bucarest, e suonando da headliner in festival come Rock in Rio di fronte a oltre centomila fan.

Il secondo artista annunciato è il rapper statunitense Macklemore, che si esibirà al Rock in Roma il 3 luglio 2018 per la sua unica data italiana dell’estate. Dopo aver bruciato in meno di due ore i biglietti per la doppia data milanese, il rapper triplica, aggiungendo una terza data italiana, al Rock in Roma. Ritmi serrati, outfit memorabili e tantissima grinta, caratterizzano da anni i live show del rapper, conosciuto in tutto il mondo e seguito da milioni di fan. Sarà uno degli show più attesi dell’estate 2018. A loro volta Parkway Drive, gli alfieri del metalcore australiano, atterrano al Rock in Roma per l’unica data italiana, il 26 giugno 2018. Support d’eccezione i Thy Art Is Murder, a loro volta in Italia per l’unica data del 2018, e gli Emmure. I Parkway Drive sono reduci dal tour mondiale che ha accompagnato l’uscita del loro quinto lavoro “Ire”(Epitaph/Resist Records, 2015), che ha debuttato al primo posto della classifica australiana degli album più venduti. Per il cantante Winston McCall, “il nuovo album è davvero pieno di rabbia. Come band, non fingiamo che tutto vada sempre a gonfie vele. Ci sono delle verità difficili da accettare che hanno bisogno di essere rivelate, e non abbiamo paura di farlo”. Lo show sarà aperto dal mix di deathcore e nu metal degli statunitensi Emmure, che dopo diversi cambi di formazione nel 2017 hanno pubblicato “Look At Yourself”. Il compito di scaldare il pubblico prima degli headliner, invece, è affidato ai Thy Art Is Murder, giunti all’undicesimo anno di carriera e attualmente al lavoro su uno split EP dopo l’ultimo “The Depression Sessions” del 2016.

Foto: google

Rock in Roma 2018: anche The Hollywood Vampires con Johnny Depp