Serie A. Il Napoli con grandi polemiche riferite al VAR espugna Crotone ed è campione d’inverno

Views

Il Napoli all’Ezio Scida batte il Crotone con uno striminzito quanto importante 1-0, nell’anticipo della 19ª ed ultima giornata del girone d’andata del campionato di Serie A 2017/2018. Gli uomini di Sarri si portano dunque a +4 sulla Juventus che domani sera sarà impegnata Verona contro l’Hellas, ed il cui eventuale successo non gli permetterà di agganciare in vetta gli azzurri che sono matematicamente campioni d’inverno. Decisiva, al 17º del primo tempo, la rete di Hamsik che a fine gara commenta così: “non ci possiamo permettere di aspettare che la partita finisca così, dobbiamo chiuderla prima, ma l’importante è che abbiamo vinto. Contano i tre punti. Lo scudetto? La strada è giusta da tre anni, ora vogliamo raccogliere i frutti”. Lo slovacco che indossa la maglia numero 17 è come accennato al 17º ha siglato il suo 117º gol con la maglia del Napoli, ha poi aggiunto: “sono superstizioso, speriamo che al Napoli il 17 porti fortuna. Mertens e Callejon non segnano? Oggi ci hanno provato, Cordaz ha fatto delle belle parate, si sbloccheranno presto”. A proposito delle polemiche accennate nel titolo, in casa Crotone, è a dir poco infuriato il tecnico dei calabresi Walter Zenga: “Il tocco di mano di Mertens? Io vorrei capire come funziona il VAR. Sono appena tornato ad allenare in Italia e sono stato squalificato subito per proteste.’ Oggi non ho protestato, non dico niente perché parlano le immagini. Noi abbiamo fatto una grande partita ma vorrei capire come funziona la Var. Se l’arbitro non ci arriva deve arrivarci la VAR ma dalle immagini mi sembra chiarissimo che ci sia un rigore per noi. Vorrei capire come funziona, chi lo gestisce e chi guarda le cose. Non voglio dire che non hanno dato il rigore perché si trattava del Crotone però questa cosa ti lascia l’amaro in bocca. Il quarto uomo mi ha detto che la VAR ha fatto il silent check dicendo che non era rigore. Credo che un rigore in quel momento avrebbe potuto riaprire la gara. Rivedendo le immagini ti chiedi come sia possibile che la VAR non abbia dato questo rigore: sono molto esterrefatto e molto arrabbiato. Qui di involontario non c’è niente. Risultato modificato da questo episodio? Non ho detto questo. Al 65esimo c’era un rigore e i rigori bisogna segnarli e non è detto che avremmo pareggiato, però questi episodi qui possono cambiare la classifica di una squadra come la nostra che sta lottando per la salvezza. Comunque il Crotone ha fatto una prestazione di livello contro una squadra che lotterà fino alla fine per lo Scudetto. Dovevamo essere meno frenetici in uscita e dovevamo essere più sereni nella gestione della palla: dobbiamo migliorare ma siamo sulla strada giusta”.

Serie A. Il Napoli con grandi polemiche riferite al VAR espugna Crotone ed è campione d’inverno