Sochi: prima riunione nel formato a otto paesi con India e Pakistan

Views
   

Si tiene oggi a Sochi la riunione dei capi di governo dell’Organizzazione di cooperazione di Shanghai (Sco), la prima nel nuovo formato a otto paesi. Come annunciato nei giorni scorsi dal segretario generale, Rashid Alimov, si tratta del “secondo evento più importante dell’Sco nel 2017. Il primo è stato quello di Astana dove si è decisa la storica espansione dell’organizzazione. India e Pakistan partecipano già attivamente all’organizzazione di diverse riunioni. Noi ora stiamo preparando il prossimo meeting di Sochi che si terrà in un formato con otto paesi”, aveva detto Alimov. Secondo il segretario generale dell’Sco, il nuovo formato darà un rinnovato impulso alla cooperazione fra i paesi membri. La riunione sarà presieduta dal premier russo, Dmitrij Medvedev.

Lo scorso giugno, in quello che il presidente del Kazakhstan Nursultan Nazarbayev ha definito un evento storico, l’India e il Pakistan sono diventati paesi membri dell’Sco. L’organizzazione è un’alleanza politica, militare ed economica che sino all’ingresso di Nuova Delhi e Islamabad comprendeva Russia, Cina, Kazakhstan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan come membri permanenti. Afghanistan, Bielorussia, Iran e Mongolia hanno lo status di osservatore, mentre Armenia, Azerbaigian, Cambogia, Nepal, Turchia e Sri Lanka hanno lo status di partner di dialogo.