Rapporto dell’EFIS svela dove le agenzie di spionaggio russe acquisiscono i dati dei dipendenti federali USA

Views

Secondo un nuovo rapporto reso noto dall’ EFIS (Foreign Intelligence Service estone), le agenzie di spionaggio russe utilizzano le società di copertura per acquistare le direzioni che contengono i dati di contatto dei dipendenti del governo degli Stati Uniti. I dettagli di contatto, contenuti nelle directory di più pagine dei membri del personale del Congresso e dei dipendenti delle agenzie federali degli Stati Uniti, sono pubblicati ogni anno a gennaio da un fornitore specializzato chiamato Leadership Connect con la collaborazione di un fornitore di servizi editoriali di Washington, DC. Le directory contengono i nomi, i titoli di lavoro, gli indirizzi professionali e i numeri di telefono dei dipendenti del governo degli Stati Uniti.

Secondo l’EFIS, le due agenzie di spionaggio russe, la Federal Security Service (FSB) e il Foreign Intelligence Service (SVR), userebbero una società di facciata per acquisire i dati.

Gli elenchi, dice EFIS, non sono classificati, al contrario, contengono informazioni pubblicamente disponibili negli Stati Uniti. Tuttavia, le descrizioni del lavoro e le informazioni di contatto dei dipendenti federali degli Stati Uniti sono difficili da acquisire, questi dati sono quindi utili all’intelligence russa, che di solito cerca di accedere a grandi quantità di informazioni open source provenienti da paesi stranieri.

Secondo Robert Dannenberg, un ex ufficiale della CIA che ha parlato con Yahoo News del rapporto EFIS, le agenzie di spionaggio russe sono note per incorporare queste informazioni open source in piani di reclutamento o sorveglianza che prendono di mira individui specifici o agenzie governative straniere usati anche per colmare le lacune nella raccolta di informazioni su agenzie o parti di agenzie specifiche.

Rapporto dell’EFIS svela dove le agenzie di spionaggio russe acquisiscono i dati dei dipendenti federali USA