Ammazzato con un macete in pieno centro a Stoccarda

Views

Un uomo di 36 anni è stato colpito a morte mercoledì a Stoccarda con un’arma descritta come una “spada o macete”.
L’uomo è stato attaccato in una strada nel tardo pomeriggio, ha riferito la polizia. I testimoni hanno chiamato la polizia dopo l’attacco, avvenuto durante una breve colluttazione.
La vittima ha ceduto alle sue ferite nonostante gli sforzi per salvarlo. Il giornale tabloid Bild ha riferito che la vittima era un kazako tedesco.
La polizia inizialmente ha riferito che il presunto autore era un cittadino siriano che viveva in Germania dal 2015. Tuttavia, i media locali hanno riferito che potrebbero esserci delle discrepanze nel fatto che, secondo Bild, c’era il dubbio  che il sospettato potesse essere un palestinese che ha assunto una falsa identità .
L’omicida  è fuggito di scena in bicicletta, ma è stato successivamente arrestato dopo una lunga  ricerca. Le autorità non sono state in grado di confermare i dettagli sull’identità dell’indagato, ma hanno affermato che era un 28enne che conosceva la vittima.
Un portavoce della polizia ha descritto l’atto come “insolito e spaventoso”. I testimoni hanno filmato l’attacco. L’accoltellamento ha avuto luogo nell’area di Fasanenhof di Stoccarda, un quartiere residenziale nel sud della città.
Si dice che alcuni testimoni abbiano filmato l’attacco e caricato il filmato sul web. Le autorità stanno ora indagando sull’uso e la riproduzione dei video, in quanto ciò è proibito dalla legge tedesca.
Stoccarda è la capitale dello stato tedesco meridionale del Baden-Württemberg ed è la sesta città più grande della Germania. Diverse importanti aziende tedesche hanno sede qui, tra cui le principali case automobilistiche. È considerata una delle città più sicure della Germania.

Ammazzato con un macete in pieno centro a Stoccarda

EVIDENZA 2, MONDO |