Libia, nave italiana “Fezzan”, donata alla Guardia Costiera

Views

La Marina  libica ha dichiarato  di aver ricevuto la nave italiana Fezzan nella base navale di Abu Sitta a Tripoli con 14 membri libici a bordo.
Il portavoce della marina libica Ayoub Qassim ha detto a Libya Observer che la nave è stata fornita dalla guardia costiera italiana alla controparte libica come parte della cooperazione congiunta nella lotta all’immigrazione clandestina e al contrabbando in mare.
“Fra quattro settimane, un’altra barca e 10 gommoni saranno inviati dall’Italia in Libia. Questo non fa parte dell’accordo del 2008 tra Libia e Italia “, ha aggiunto Qassim.
L’ambasciata italiana in Libia ha dichiarato su Twitter che la barca che è stata inviata in Libia domenica è lunga 27 metri e sarà utilizzata dalla guardia costiera libica per aumentare il monitoraggio delle acque e combattere i trafficanti di esseri umani.
“Questo è un altro passo per la partnership italiana con la Libia per un paese più sicuro e più stabile.” L’ambasciata ha twittato.
Lo scorso luglio, l’Italia ha approvato l’invio di motovedette della Libia e l’assegnazione di 1,4 milioni di euro in due anni per la formazione e la manutenzione.

Libia, nave italiana “Fezzan”, donata alla Guardia Costiera

EVIDENZA 4, MONDO |