Iraq: Total pronta a prendere il posto di Shell nel giacimento di Majnoon

Views

Secondo quanto dichiarato dal ministro del Petrolio iracheno, il colosso petrolifero francese Total è interessato a prendere in consegna il gigantesco giacimento petrolifero di Majnoon nel sud dell’Iraq a seguito della partenza annunciata di Shell che ha operato dal 2010.

Thierry Autain, direttore di Total in Iraq, in una dichiarazione rilasciata oggi, ha espresso al ministro del petrolio Jabbar al-Luaibi, il desiderio della sua società di espandere il suo lavoro in Iraq e di partecipare a investimenti in progetti strategici nel energetico ed in particolare in quello del petrolio e del gas in Iraq, compresi quelli di Nassiriya (Sud) e di Majnoon.

Total ha da sempre mostrato grande interesse verso Majnoon le cui riserve sono stimate a 12,58 miliardi di barili.

Nel 1990, la società francese aveva negoziato con Saddam Hussein due contratti per i campi di Majnoon e Bin Umar, ma che non sono mai stati firmati a causa delle sanzioni delle Nazioni Unite dopo l’invasione del Kuwait. Ma quando Majnoon è stata messa in un bando internazionale assieme ad altri campi da Baghdad nel 2009, la Total aveva perso l’occasione perché l’offerta di Shell associata alla malese Petronas era più economica per il ministero.

L’Iraq rifiuta di condividere la produzione e accetta di stipulare contratti di servizio.

Foto: ilsole24ore.com

Iraq: Total pronta a prendere il posto di Shell nel giacimento di Majnoon

Economia, MONDO, PRP Channel |