Libia, calo produzione greggio impianto al Sharara per questioni sicurezza

Views

Si registra un pesante calo della produzione di greggio nell’impianto petrolifero di al Sharara a causa dei problemi di sicurezza che si sono registrati nella zona di recente. Secondo quanto riporta il sito informativo libico “al Wasat”, quello che e’ considerato come il più grande impianto petrolifero della Libia, situato nel sud del paese e operato dalla spagnola Repsol con un collegamento diretto al terminal di Zawiya, ha visto la sua produzione calare dai 280 ai 130 mila barili di petrolio al giorno. Un ingegnere che opera nel sito ha rivelato che l’attuale produzione si aggira tra i 150 e i 130 mila barili al giorno in quanto “i tecnici trovano difficoltà ogni giorno nell’entrare in alcuni impianti dopo che sono stati rubati tutte le auto e i telefoni cellulari”. Con una nota la compagnia petrolifera libica National Oil Company (Noc) ha reso noto lunedì scorso che avrebbe provveduto con un indagine interna a chiarire le responsabilità di questi furti avvenuti all’interno dell’impianto.

Libia, calo produzione greggio impianto al Sharara per questioni sicurezza

MONDO, PRP Channel |