L’Italia investe oltre 1 miliardo per andare sulla Luna

Views

Firmato l’accordo tra Usa e Italia per la prossima missione sulla Luna. E’ stato sottoscritto dall’amministratore della Nasa Jim Bridenstine e da Riccardo Fraccaro, sottosegretario della presidenza del Consiglio con delega alle politiche aerospaziali. 

Scienziati e mondo dell’industria nostrana collaboreranno su tre filoni. Sulla costruzione dell’abitazione-laboratorio in cui vivranno gli astronauti e sullo sviluppo delle tecnologie per garantire lo svolgimento delle missioni. Le  ricerche coinvolgeranno scienziati di diverse discipline che vanno dalla biologia all’astronomia. Verrà studiata una sofisticata rete di telecomunicazione sia per le esplorazioni in superficie sia durante il viaggio tra  le costellazioni orbitali intorno al satellite della Terra. 

Il programma della Nasa denominato Artemis ha l’ambizione di portare una donna e un uomo sulla superficie lunare già  nel 2024. Allo studio anche un insediamento stabile entro il 2028. 

Nel frattempo si è pensato di costruire la stazione spaziale lunare Gateway per facilitare le operazioni a cui già partecipano Giappone, Canada, Europa e Russia.

Così ha commentato l’importante accordo il sottosegretario Fraccaro: “II tutto porterà lavoro alle nostre industrie che realizzeranno le varie parti sviluppando innovazioni in grado di garantire la sopravvivenza degli astronauti. Da parte del Governo si prevede un investimento superiore a miliardo mettendo in moto un ritorno economico che andrà ben oltre. Lo scopo è coinvolgere oltre alle grandi aziende già impegnate nel settore altre società medio piccole che finora non hanno mai pensato di lavorare per lo spazio ma date le loro competenze possono trovare sulla frontiera lunare vie di sviluppo». 

E’ intervenuto anche l’Ad di Leonardo Alessandro Profumo: “Il nostro Paese, oltre all’importante contributo sul piano tecnico e scientifico, fornirà tecnologie per i sistemi di allunaggio e dei moduli abitabili con effetti industriali positivi per l’intera filiera e l’indotto dello spazio”. 

Leonardo quindi oltre alla partecipazione attiva  in programmi  per andare prossimamente su Marte può vantare di far parte anche nel programma Artemis della Nasa per la prossima missione di caratura storica che porterà di nuovo esseri umani sulla Luna. 

Dalle prime indiscrezioni potrebbero essere interessati alla missione lunare il colonnello dell’Aeronautica Militare e astronauta Luca Parmitano e l’astronauta dell’ESA Samantha Cristoforetti.

L’Italia investe oltre 1 miliardo per andare sulla Luna

| ATTUALITA', EVIDENZA 3 |