Migranti, Merkel: basta regolamento di Dublino

Views

Il governo tedesco boccia il Regolamento di Dublino, che impone l’esame delle richieste d’asilo al primo paese di sbarco, e insiste sulla redistribuzione dei migranti in tutti i paesi dell’Unione europea. “Non e’ possibile che la Grecia o l’Italia da sole debbano sopportare tutti gli oneri sol perche’ la loro posizione geografica e’ quella che e'”, ha detto il cancelliere Angela Merkel, in una intervista a Welt am Sonntag. Il meccanismo deciso a Dublino ha “sovraccaricato paesi come l’Italia e la Grecia”. Quanto alla sua decisione, presa nel 2015, di aprire le porte della Germania ai rifugiati siriani, Merkel ha sottolineato che la prenderebbe “nuovamente”. Quell’anno si verifico’ una situazione di emergenza “che non dovremo mai piu’ vedere” Il cancelliere – che domani sara’ al vertice dei capi di governo e di Stato di Francia, Italia e Spagna su Libia e migranti – si e’ soffermata anche sul dossier libico: “Non possiamo permettere l’attivita’ dei trafficanti”, ha detto, indicando che la guardia costiera di quel paese “va dotata delle attrezzature necessarie a fare il proprio lavoro” ma anche che “e’ molto importante che quella guardia costiera osservi le norme internazionali, sia per quel che riguarda i migranti sia nei rapporti con le ong.

Migranti, Merkel: basta regolamento di Dublino