Nato-Georgia 2019, al via la mega esertcitazione di 21 Paesi dell’Alleanza

Views

Oggi inizia l’esercitazione Nato-Georgia 2019 presso il Centro di formazione e valutazione congiunto dell’Alleanza. Alla manovra militare parteciperanno oltre 350 militari di 21 Stati membri della Nato (Albania, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Estonia, Francia, Grecia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti) e di quattro paesi partner della Nato (Azerbaigian, Finlandia, Georgia e Svezia). Il ministero della Difesa georgiano ha riferito che l’esercitazione Nato-Georgia 2019 è la seconda che si svolge nel Pacchetto sostanziale di cooperazione Nato-Georgia dopo quella avvenuta nel 2016.

“Nato-Georgia 2019 è l’esercitazione più importante per la Georgia e la pietra angolare per rafforzare la cooperazione politico-militare tra l’Alleanza atlantica e Georgia”, riporta il ministero della Difesa di Tbilisi. Secondo la nota del ministero georgiano,”le esercitazioni mirano ad aumentare l’interoperabilità delle forze armate georgiane con quelle dei paesi membri dell’Alleanza e degli altri paesi partner, oltre a rafforzare le capacità di comando e controllo delle forze armate georgiane”. Il processo di pianificazione e conduzione dell’esercitazione Nato-Georgia 2019 sarà guidato dallo Stato maggiore delle forze di difesa georgiane insieme al Centro di di formazione e valutazione congiunto dell’Alleanza atlantica.

 

Nato-Georgia 2019, al via la mega esertcitazione di 21 Paesi dell’Alleanza

ATTUALITA', EVIDENZA 4 |