Un alto funzionario del controspionaggio del servizio di intelligence esterno belga è agli arresti domiciliari con l’accusa di aver condiviso documenti classificati con spie russe. Lo riporta un quotidiano belga. Inoltre, il capo della direzione del controspionaggio dell’agenzia è stato escluso dal suo ufficio mentre è in corso un’indagine interna sulle accuse di aver illegalmente […]

Read more

Maria Butina è stata arrestata a Washington con la pesante accusata di spionaggio. Maria Butina, ventinove anni, lunghi capelli rossi, originaria della Siberia, vive negli Stati Uniti dal 2016 con un visto per studenti. Studia relazioni internazionali alla American University di Washington. In Russia ha fondato un’associazione gemella della National Rifle Association, l’associazione Usa dei portatori […]

Read more

Agenti dell’intelligence cinese hanno dato ad un ex ufficiale della Central Intelligence Agency degli Stati Uniti “centinaia di migliaia di dollari in contanti” in cambio di informazioni classificate. Il Federal Bureau of Investigation ha arrestato Jerry Chun Shing Lee, 53 anni, il 15 gennaio, accusandolo di possedere informazioni classificate che includevano elenchi di nomi reali […]

Read more

Un pensionato norvegese, arrestato nella Russia settentrionale alla fine dello scorso anno con l’accusa di spionaggio, ha prestato servizio come corriere per il servizio di intelligence norvegese (NIS), secondo il suo avvocato. Lo scorso dicembre, intelNews ha riferito dell’arresto di Frode Berg, 62 anni, da Kirkenes, una piccola città nell’estremo nord della Norvegia, situata vicino […]

Read more

Trump incontrerà a breve Putin ma, come i leader dei vari Paesi europei, è pronto ad espellere i diplomatici di Mosca dagli Stati Uniti dopo la vicenda del gas nervino utilizzato per eliminare l’ex spia russa Serghei Skripal e la figlia Yulia a Salisbury. Lo riferisce Bloomberg, secondo cui la decisione potrebbe non essere definitiva. […]

Read more

L’operazione di polizia a Salisbury potrebbe richiedere ancora molte settimane. Il governo britannico sta espellendo 23 diplomatici russi dopo che Mosca si è rifiutata di spiegare come un agente nervino sia stato usato contro l’ex spia russa Sergei Skripal, 66 anni, e la figlia 33enne Yulia a Salisbury, domenica 4 marzo scorso. Il primo ministro […]

Read more

Il primo ministro britannico ieri al parlamento  ha detto che è “altamente probabile” che l’agente nervino, utilizzato per attaccare l’ex 007 del Cremlino in Inghilterra la scorsa settimana, sia stato sviluppato dalla Russia. Ma fonti a Londra hanno detto alla BBC che il governo britannico non invocherà l’articolo 5 dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico […]

Read more