Usa-Giappone: previsti una serie di colloqui tra Abe e Trump per discutere su alleanza, Corea del Nord e regione indo-pacifica

Views

Secondo quanto riportato dall’Agenzia Nova, sono in programma diversi incontri tra Il presidente Trump e il primo ministro giapponese Shinzo Abe. Durante i colloqui il presidente degli Stati Uniti riaffermerà la solidità dell’alleanza con il Giappone, ribadirà l’impegno della Casa Bianca ad esercitarle la “massima pressione” sulla Corea del Nord e sottolineerà l’importanza di promuovere una “regione indo-europea libera e aperta” in risposta alla politica di potenza di Pechino. Questi, ha comunicato ieri all’agenzia di stampa “Kyodo” una fonte anonima della Casa Bianca, saranno i principali argomenti di discussione tra il presidente Usa e il primo ministro giapponese Shinzo Abe, in occasione della visita ufficiale di Trump in Giappone in programma dal 5 novembre prossimo. Stando alla fonte, Trump si concentrerà sulla discussione di iniziative comuni tese a promuovere l’integrazione indo-pacifica, per meglio contrastare l’espansionismo marittimo di Pechino nei Mari cinesi orientale e meridionale.

Il presidente Usa “affermerà anche che l’alleanza tra Stati uniti e Giappone è la pietra miliare della pace e della sicurezza regionale”. Il funzionario anonimo della Casa Bianca ha ribadito anche che tutti i paesi della regione asiatica, inclusa la Cina – destinataria del 90 per cento dell’export nordcoreano – “devono fare di più per esercitare la massima pressione” sul regime di Pyongyang. Stando alla fonte anonima, nel corso della sua visita al Giappone Trump farà anche visita alle forze giapponesi e statunitensi presso la base aerea di Yokota, alla periferia di Tokyo.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, visiterà il Giappone a partire dal 5 novembre. La visita del presidente Usa al paese asiatico sarà la prima dall’inizio della sua amministrazione, lo scorso gennaio. Stando a fonti governative statunitensi, Trump terrà un faccia a faccia con il premier giapponese Shinzo Abe il 6 novembre, prima di partire alla volta della Corea del Sud, seconda tappa del suo viaggio ufficiale che lo porterà anche in Cina, in Vietnam e nelle Filippine. Nel corso della visita, Trump e Abe ribadiranno la necessità di applicare una pressione crescente sulla Corea del Nord in risposta al progresso dei programmi balistico e nucleare di Pyongyang. Trump sottolineerà anche l’obbligo degli Stati Uniti di difendere i propri alleati nella regione.

Nel corso della visita, Trump incontrerà i parenti delle vittime giapponesi dei rapimenti di Stato nordcoreani. Lo ha annunciato nel fine settimana il primo ministro giapponese, Abe Shinzo, spiegando che il suo governo sta organizzando l’incontro in occasione della visita ufficiale di Trump in Giappone, in programma per il mese prossimo. “Quando ho chiesto al presidente Trump (il mese scorso) di incontrare i genitori di Megumi (Yokota, uno dei giapponesi rapiti da Pyongyang) e le famiglie delle altre vittime dei rapimenti durante la sua visita in Giappone, ha accettato senza esitazioni. Ha promesso che farà del suo meglio per liberare le vittime giapponesi dei rapimenti”, ha dichiarato il primo ministro nel corso di un comizio elettorale a Niigata, in vista delle elezioni del 22 ottobre prossimo.

Usa-Giappone: previsti una serie di colloqui tra Abe e Trump per discutere su alleanza, Corea del Nord e regione indo-pacifica

MONDO, PRP Channel |