Polveriera Usa, i gruppi estremisti si stanno riorganizzando, rapporto top secret dell’intelligence americana

Views

Un rapporto dell’intelligence fatto per il Congresso degli Stati Uniti e la Casa Bianca avverte che l’estremismo violento da parte di gruppi legati alle diverse etnie e razze sta “metastatizzando” nel paese e “quasi certamente” potrebbe tradursi in altre manifestazioni violente nel corso del 2021. Il rapporto è stato redatto dal National Counterterrorism Office, in collaborazione con il Federal Bureau of Investigation e il Department of Homeland Security. Una versione declassificata del rapporto è stata pubblicata online, poco dopo essere stato presentato integralmente alla Casa Bianca e al Congresso.
Il rapporto, il primo ad essere pubblicato dopo l’attacco del 6 gennaio al Congresso degli Stati Uniti, fa riferimento alle continue minacce di diversi gruppi legati all’estremismo violento interno, che vanno dagli attivisti ambientali agli estremisti dei diritti degli animali, agli anarchici e ai sostenitori delle ideologie di estrema destra . Il rapporto afferma, tuttavia, che la minaccia più pericolosa per la sicurezza pubblica è rappresentata dagli estremisti violenti di matrice etnica e razziale, che operano in combinazione con milizie armate. Questi gruppi “quasi certamente” diventeranno più attivi nei prossimi mesi, a causa di una serie di fattori economici, politici e sociali. I loro membri sono sempre più incoraggiati dopo gli attacchi del 6 gennaio e sfruttano i social media per espandere la loro presenza e il loro consenso tra la popolazione. Secondo il rapporto, le diffuse teorie del complotto sulle elezioni presidenziali dello scorso novembre alimentano sempre di più la militanza nei gruppi di estrema destra.
L’imposizione delle chiusure generalizzate a seguito della pandemia è utilizzata come narrativa dagli estremisti per fomentare le masse contro il governo nazionale. I membri delle organizzazioni estremiste si stanno concentrando su nuove strategie di violenza escogitando “innovazioni nelle tattiche di attacco, precisa il rapporto. Inoltre, i gruppi che fanno riferimento alla supremazia bianca sembrano fare affidamento anche sulle “connessioni transnazionali più persistenti e preoccupanti” di qualsiasi altro tipo di organizzazione estremista e violenta a livello globale.

Polveriera Usa, i gruppi estremisti si stanno riorganizzando, rapporto top secret dell’intelligence americana

| EVIDENZA 2, INTELLIGENCE |