La SVIMEZ ha analizzato l’impatto che avrebbe la chiusura dell’ILVA sul nostro Paese e sul mezzogiorno. Lo studio è distinto per le diverse aree geografiche utilizzando il modello di previsione econometrico. L’esercizio di valutazione considera gli effetti diretti, indiretti, e indotti. Il primo riguarda la produzione realizzata e l’occupazione che si perderebbe direttamente nei tre […]

Read more

Intervenendo al #Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione nell’ambito della tavola rotonda sul tema “I giorni del Sud”, con Claudio De Vincenti, Professore di Economia Politica all’Università La Sapienza di Roma; Vito Grassi, Presidente Industriali Napoli; Paolo Lattanzio, parlamentare dei 5 Stelle; Mario Mauro, Presidente del Centro Studi Meseuro per l’Europa del Mediterraneo; Fabio […]

Read more

A un tasso d’interesse praticato dalle banche del 3,1% alle imprese medio grandi in Trentino Alto-Adige nel 2017, ne corrisponde uno del 9%, tre volte superiore, per le piccole imprese in Calabria. Ciò nonostante la diminuzione dei tassi di interesse attuata dalla BCE attraverso le politiche non convenzionali del Quantitative Easing. Il differente peso del […]

Read more

È ancora una volta il Mezzogiorno l’area nella quale i giovani tra 18 e 24 anni con al più la licenza media abbandonano sia lo studio che la formazione professionalizzante. Se, infatti, in media in Italia questi giovani sono poco meno del 14%, al Sud raggiungono il 18,5%, mentre al Nord si fermano all’11,3% e […]

Read more

La crescita dell’economia meridionale nel triennio 2015-2017 ha solo parzialmente recuperato il patrimonio economico e anche sociale disperso dalla crisi nel Sud. Ripresa trainata dagli investimenti privati, manca il contributo della spesa pubblica. Forte disomogeneità tra le regioni del Mezzogiorno: nel 2017, Calabria, Sardegna e Campania registrano il più alto tasso di sviluppo. Più occupazione […]

Read more

Una donna laureata da quattro anni che lavora al Sud ha un reddito medio mensile netto di 300 euro inferiore a quello di un uomo (1000 euro contro 1300). A quattro anni dalla laurea il divario di reddito tra maschi e femmine, pur rimanendo, tende comunque a ridursi. Delle donne meridionali occupate, una su tre […]

Read more

L’economista Luca Bianchi è il nuovo Direttore della SVIMEZ. Lo ha nominato il Consiglio di Amministrazione. Bianchi già in passato aveva lavorato alla SVIMEZ, dove era stato assunto nel 1996 ed era diventato Vice Direttore nel 2006. Nel 2012 fu scelto per ricoprire l’incarico di Assessore all’Economia della Regione Sicilia nella Giunta Crocetta fino a […]

Read more

Negli ultimi tempi il Governo ha messo in campo una batteria di strumenti per agevolare la crescita del Mezzogiorno, dopo che la lunga fase di crisi tra il 2008 e il 2015 ha ampliato ulteriormente il divario tra le due macro aree del Paese. A cominciare dal Credito d’Imposta per nuove assunzioni nel Mezzogiorno e […]

Read more

Negli ultimi tempi il Governo ha messo in campo una batteria di strumenti per agevolare la crescita del Mezzogiorno, dopo che la lunga fase di crisi tra il 2008 e il 2015 ha ampliato ulteriormente il divario tra le due macro aree del Paese. A cominciare dal Credito d’Imposta per nuove assunzioni nel Mezzogiorno e […]

Read more