(di Massimiliano D’Elia) La manovra da 31 miliardi ieri ha ottenuto il sì della Camera alla terza “chiama” su altrettanti passaggi parlamentari. La fiducia ha incassato 327 sì 228 no e un astenuto. L’ultimo passaggio oggi sempre alla Camera ha avuto 313 voti a favore e 70 contrari. Entro il 31 il testo andrà al […]

Read more

A quanto pare la strada del dialogo ha prodotto una soluzione che sta in mezzo tra le richieste italiane e l’esigenza della Commissione Ue di dimostrare che le regole si rispettano. Era, infatti, in ballo anche la credibilità di importanti istituzioni comunitarie. Nessuno voleva che si arrivasse alla procedura d’infrazione. Un provvedimento troppo “fiscale” che […]

Read more

Secondo quanto riporta Adnkronos  nel tardo pomeriggio è terminata  a Bruxelles la riunione dei capi di gabinetto della Commissione europea, convocata per decidere l’ordine del giorno della riunione del collegio dei commissari che si riunirà mercoledì 19 dicembre. Il negoziato tra la Commissione e il governo italiano sulle modifiche alla manovra , a quanto si apprende, continua e quindi è troppo presto […]

Read more

Secondo quanto scrive rainews.it l’accordo è stato trovato durante il vertice di maggioranza a Palazzo Chigi. Ok  su bonus malus soltanto per i suv e auto extra lusso. Previsti bonus fino a 6000 euro per elettriche e ibride. Lo fanno sapere fonti di governo. In sostanza, viene depotenziata la misura dell’ecotassa rispetto alla versione originaria prevista. Valida […]

Read more

La Commissione Ue avrebbe digerito lo sforamento del deficit/Pil al 2,04 per cento ma quello che conta per le regole comunitarie non è il deficit nominale, ma quello strutturale, calcolato cioè al netto degli effetti del ciclo economico e delle misure una tantum. Mancano ancora 3,5 miliardi e quindi si riparla di blocco di assunzioni nella […]

Read more

A Bruxelles sono rimasti solo i tecnici del ministero dell’economia e finanze italiano per mettere al loro posto gli ultimi tasselli di una manovra economica che ha subito, nel corso dei giorni, diverse rivisitazioni. Il punto fermo su cui il premier italiano non vuole tornare indietro è il rapporto deficit/Pil al 2,04 per cento. Valore […]

Read more

Neanche il  2,04% per il 2019 basta, continua insomma la trattativa a oltranza tra Italia e Ue. Il  commissario agli Affari Economici Pierre Moscovici in mattinata da Parigi aveva attaccato nuovamente la manovra italiana.  Tria ha deciso di rimanere nella capitale belga fino a che non ci sarà un accordo. Il ministro del Tesoro vede […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Ore decisive per la manovra economica italiana. Oggi il presidente del consiglio Giuseppe Conte avrà un vertice di maggioranza per trovare un accordo sulle misure più care a Lega e Movimento Cinque Stelle, reddito, pensione di cittadinaza e quota 100 per smontare la riforma Fornero. Le decisioni prese oggi costituiranno l’ossatura della […]

Read more

Nel 2019 l’applicazione del disegno di legge di Bilancio comporterà alle aziende italiane un aggravio di gettito di 6,2 miliardi: di cui 4,5 miliardi circa in capo alle imprese non finanziarie e quasi 1,8 miliardi  a carico di banche e assicurazioni. A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA che è giunto a questi risultati dopo […]

Read more

Il 21 novembre si avvicina, la data in cui  la Commissione Europea si dovrà esprimere sulla manovra economica italiana. I timori che possa inziare, da quella data, la fase dell’avvio della procedura di infrazione è molto alta anche perchè, scrive Il Giornale,  nel governo si pensa che dietro le pressioni dell’Unione europea ci possa essere […]

Read more

(di Massimiliano D’Elia) Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte ha incassato il sostegno di Donald Trump e di Vladimir Putin con un solo colpo. Al vertice di Palermo il prossimo 12 e 13 novembre, per il dossier Libia, si sta alzando il rango dei partecipanti. La Russia ha confermato la partecipazione del premier russo  […]

Read more

Oggi è stata inviata la lettera  (testo integrale) alla Commissione europea in risposta ai rilievi fatti dalla stessa Commissione sulla proposta della manovra economica italiana per il prossimo triennio. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha poi  incontrato la stampa estera e ha detto: “Abbiamo detto perché l’abbiamo impostata in questi termini, abbiamo spiegato la […]

Read more

In una nota congiunta i partiti di maggioranza annunciano la manovra economica per l’anno 2019, “le misure saranno finanziate con una copertura di circa 20 miliardi di euro, 10 reddito di cittadinanza, 7 Fornero, 2 flat tax, 1 per assunzioni straordinarie nelle forze di polizia.Domani il governo presentera’ il def in Parlamento“. Evitato lo scontro […]

Read more

Venerdì nero in borsa. Il premier Giuseppe Conte cerca di stemperare la situazione diventata calda, “l’Italia non è un problema per l’Europa, l’Italia vuole essere una risorsa”. A Piazza affari l’indice Ftse-Mib crolla del 4,30 per cento, con cadute a picco dei titoli bancari, Banco Bpm (-9,02%), Banca Generali (-8,83%), Bper Banca (-8,57%) e Unicredit (-8,2%), sul […]

Read more

Una fonte Ue, scrive La Stampa, parla di rischi incalcolabili per l’Italia a fronte di una manovra economica spregiudicata, “così facendo, l’Italia sta dichiarando guerra a sé stessa”, i mercati finanziari la puniranno. L’unico dato positivo, sostiene la fonte, è la permanenza del Ministro Tria (le cui dimissioni sono state avversate ed evitate  fortemente dal […]

Read more